Currently set to Index
Currently set to Follow
martedì 9 agosto - Aggiornato alle 00:59

Terni, colonna di fumo nero dall’inceneritore di Maratta

Guasto a all’impianto Acea della zona industriale della città tartassata dai roghi, Arpa in azione

Foto Roncetti

L’intervento immediato dei vigili del fuoco ha scongiurato conseguenze più gravi quando mercoledì pomeriggio una densa colonna di fumo si è alzata ancora una volta dalla zona di Maratta. Un guasto all’inceneriore Acea di via Ratini a Terni, seppure di lieve entità, ha provocato una nuvola nera che ha messo in allarme ancora una volta numerosi cittadini che hanno assistito alla scena e immortalato il momento. Per riportare la situazione alla normalità, è stato sufficiente un lavoro lampo dei pompieri ma le opposizioni si sono scatenate.

Terni Arpa Umbria è intervenuta in seguito alla segnalazione dell’episodio. Al momento del sopralluogo l’impianto era fermo e non stava bruciando rifiuti. I tecnici dell’Agenzia hanno prelevato il filtro del Decs dal camino per le analisi di diossina che sarà comunicata nei prossimi giorni sui canali dell’Agenzia regionale per la protezione ambientale.

I commenti sono chiusi.