Currently set to Index
Currently set to Follow
lunedì 26 settembre - Aggiornato alle 08:10

Tempesta di vento e grandine si abbatte su Terni, poi bomba d’acqua: danni ovunque

Alberi caduti e strade chiuse, sottopassi allagati e saltano le tegole dai tetti delle case: paura e disagi in centro e in periferia

di M.G.P. e M.S.G.

Raffiche di vento, poi una tempesta di grandine «con chicchi grandi anche come palline da golf». La testimonianza arriva dalla zona nord della città di Terni; ma danni e disagi di ogni tipo hanno caratterizzato un tardo pomeriggio da incubo tanto in centro quanto in periferia, quello di mercoledì quando dopo le 18 una bomba d’acqua si è abbattuta sull’intero tessuto urbano provocando caduta di alberi e quindi chiusura di strade, allagamenti nei sottopassi, danneggiamenti di dehor dei locali e tegole pericolosamente spazzate via dai tetti delle case. Sedie e tavolini dei locali all’aperto sono finiti anche ai bordi delle arterie stradali.

FOTOGALLERY

Terni Nel centro città un albero è caduto sopra il tendaggio nero di piazza dell’Olmo e diversi rami si sono spezzati; per le vie del centro in campo forze dell’ordine, vigili del fuoco e personale della Protezione civile per ripristinare quanto prima le condizioni di sicurezza lungo le strade e bloccare la circolazione veicolare dove necessario. Interventi in via Oberdan dove gli alberi caduti hanno centrato le auto in sosta, mentre in viale Centurini il vento ha divelto delle tegole di alcune abitazioni e la circolazione è stata temporaneamente bloccata verso via Gramsci. Causa maltempo, la Ternana calcio è stata costretta adi annullare l’allenamento in programma all’antistadio Taddei. Alcuni arbusti sono stati letteralmente sradicati e ampie zone sono state allagate. Disagi inoltre lungo il raccordo Terni-Orte: all’altezza di San Gemini bloccate 3 corsie su 4 e lunghe code.

I commenti sono chiusi.