Quantcast
giovedì 30 giugno - Aggiornato alle 20:46

Spoleto, Comune sospende l’autorizzazione alla discoteca Lab 420: «Riapriamo presto»

Commissione rileva difformità nel locale di Santo Chiodo che di recente ha ospitato anche le serate del Serendipity

Lab 420 di Spoleto (foto tratta da Facebook)

di C.F.

Sospese le autorizzazioni al Lab 420 di Santo Chiodo. Dopo il Serendipity di Foligno anche la discoteca di Spoleto incappa nei controlli della commissione per la vigilanza nei locali di pubblico spettacolo che, come in ogni Comune d’Italia, ha incrementato le verifiche nei locali dopo la morte di sei giovani nella discoteca di Corinaldo.

Chiusa discoteca a Spoleto In un post sui social i gestori del Lab 420 parlano  di un problema riscontrato ai cavi dell’impianto elettrico interno ed esterno, mentre nell’ordinanza firmata dalla dirigente competente, Barbara Gentilini, si indica genericamente che «il locale presenta una situazione completamente diversa da quella autorizzata il 27 maggio 2016 e pertanto si ritiene di sospendere l’attività fino al ripristino delle condizioni utili ad ottenere l’adeguamento dello stabile che ospita l’attività medesima e quindi fino al ripristino delle condizioni utili ad ottenere l’adeguamento dello stabile e quindi al rilascio di una nuova autorizzazione previo sopralluogo della commissione stessa». I gestori contattati hanno spiegato «che stiamo adempiendo a tutte la richieste, con la speranza di poter far ripassare il controllo della commissione vigilanza in tempi rapidi, così da poter riaprire al più presto, ma – precisa Silvia Fontana – non c’è nessun problema di natura strutturale al Lab420. Quando riapriremo? Tra tempi tecnici necessari a eseguire gli interventi e quelli amministrativi successivi per il rilascio dell’autorizzazione non siamo ancora in grado di indicare una data».

@chilodice

I commenti sono chiusi.