sabato 7 dicembre - Aggiornato alle 23:59

Scossa di terremoto 4,6: procura autorizza apertura del Centro Boeri di Norcia per emergenza

Richiesta del sindaco Alemanno autorizzata dal sostituto Mattei «solo per eventuale necessità di ricovero delle persone»

Centro polivalente Boeri di Norcia sequestrato (foto Fabrizi)

di Chiara Fabrizi

Il sostituto procuratore Patrizia Mattei ha autorizzato l’apertura del Centro Boeri di Norcia sotto sequestro per eventuali necessità di ricovero della popolazione. A poche ore dal terremoto di magnitudo 4,6 con epicentro Muccia (Macerata), il sindaco Nicola Alemanno, attraverso gli avvocati Luisa Di Curzio e Massimo Marcucci, ha chiesto e ottenuto dalla procura di Spoleto la facoltà di utilizzare la struttura sequestrata in caso di nuova emergenza. L’istanza, separata dal ricorso in Cassazione per il dissequestro, è stata subito vagliata dal sostituto Mattei, essendo strettamente collegata agli eventi sismici delle ultime ore. Nell’istanza, infatti, si fa riferimento alle 26 scosse di magnitudo superiore a 2, registrate tra le 5.11 e le 13 del 10 aprile 2018 nella zona di Muccia e Pieve Torina, nitidamente avvertite anche a Norcia. Non solo. Nella richiesta degli avvocati Di Curzio e Marcucci riportano anche le domande della popolazione, tornata in queste ore a contattare sindaco e autorità, chiedendo dove dovrebbero recarsi in caso di emergenza. La richiesta è stata depositata intorno alle 15 e nell’arco di un paio di ore autorizzata dalla procura, che aveva nominato custode del Centro Boeri il comandante della polizia municipale, Mario Bianchi. «Accolgo con soddisfazione e gratitudine – ha detto il sindaco – questo provvedimento che ci consente di poter disporre comunque del centro polivalente, e dare un riparo sicuro ai nostriconcittadini in caso di nuovi eventi sismici. Per il resto siamo in attesa che la Cassazione si pronunci in merito al ricorso che abbiamo presentato sul dissequestro della struttura».

@chilodice

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.