Currently set to Index
Currently set to Follow
giovedì 30 giugno - Aggiornato alle 22:38

Sbanda con la moto e muore sul colpo: giovedì ultimo saluto a Nicola

Incidente stradale nella tarda mattinata di martedì in località Taizzano di Narni, inutili i soccorsi

Un'ambulanza (foto F.Troccoli)

Un tragico incidente stradale ha segnato la mattinata di martedì a Taizzano, località nel Comune di Narni. Un uomo, 45enne di origini sarde ma residente da tempo in quella frazione, ha perso il controllo della sua moto Honda ed è finito a terra. Il violento impatto al suolo e le profonde lesioni alla testa non gli hanno lasciato scampo: è morto sul colpo.

Narni Sul posto i soccorsi e le autorità competenti per i rilievi del caso. Il tragico sinistro si è verificato attorno alle 12.30, i sanitari del 118 non hanno potuto fare altro che constatare il decesso. A perdere la vita Nicola Carrus, operaio dello stabilimento Alcantara di Nera Montoro. Difficile ipotizzare le cause alla base della tragica caduta. Sul posto le forze dell’Ordine hanno accertato come si fosse trattato di un incidente autonomo e il sostituto procuratore della Repubblica del tribunale di Terni Raffaele Pesiri non ha ritenuto di trattenere la salma per ulteriori accertamenti, lasciandola sin da subito a disposizione dei familiari per organizzare le esequie. I funerali di Nicola si terranno giovedì alle 16 a Narni Scalo, nella chiesa di Sant’Antonio.

Addio a Nicola Carrus Da quanto si apprende sembra che l’uomo non avesse una meta prefissata, semplicemente stava facendo un giro in moto. Cordoglio in città per il 45enne che lascia la moglie e un figlio piccolo. Un dramma che si consuma a due giorni di distanza da un altro incidente mortale verificatosi a Terni, dove a perdere la vita è stato un operaio di 47 anni residente a San Gemini. Anche lui si è spento a seguito di un impatto mentre viaggiava in sella a un mezzo a due ruote.

I commenti sono chiusi.