Currently set to Index
Currently set to Follow
domenica 3 luglio - Aggiornato alle 10:01

Rissa davanti alla discoteca tra gruppi di giovani: tre feriti e dieci denunciati

Sequestrato un coltello dai poliziotti che in quegli istanti erano all’interno del locale per controlli anti Covid-19

I giovani all'ingresso del Formula il 7 dicembre intorno a mezzanotte

di C.F.

Tre ragazzi feriti e dieci denunciati per la rissa davanti alla discoteca Formula 1 di Città di Castello, dove peraltro era in corso un controllo anti Covid-19. Questo il bilancio dell’episodio violento che si è consumato all’esterno del locale intorno alle 3.40 del mattino quando si sono affrontati, questa la ricostruzione compiuta dagli uomini del commissariato, tre gruppi di giovani provenienti da Ponte Felcino (Perugia), Arezzo e Magione.

Rissa al Formula di Città di Castello Le cause della lite furibonda, durante la quale è anche spuntato un coltellino a farfalla, sono bollate come futili dagli investigatori che fino alle prime ore del mattino hanno lavorato per ricostruire l’accaduto. Probabilmente uno sguardo di troppo e un apprezzamento a una ragazza, poi qualche spinta e infine le botte da orbi, con calci e pugni. La rissa è costata lesioni a due ragazzi residenti ad Arezzo, uno dei quali ha riportato un taglio alla mano e l’altro varie contusioni facciali. Soccorso dai sanitari del 118 intervenuti sul posto con un’ambulanza anche a un altro ventenne del gruppo di Ponte Felcino (Perugia), che ha riportato una ferita alla fronte.

Tre feriti e dieci denunciati Il coltello sarebbe stato usato da un giovane per minacciare i coetanei rivali, ma nessuno, in base ai primi accertamenti, sarebbe stato raggiunto dalla lama che, poi, i poliziotti hanno trovato e sequestrato vicino a una siepe. Qui è stata verosimilmente lanciata da uno dei dieci coinvolti quando gli agenti, impegnati in un controllo anti Covid-19 all’interno della discoteca, sono usciti per fermare la rissa, che nel frattempo era stata segnalata al 113 da diverse persone che si trovavano davanti al Formula. L’indagine dei poliziotti, coordinati dal vice questore Michele Santoro, che era sul posto, è stata lampo e dieci ragazzi appartenenti ai tre gruppi sono stati denunciati per rissa, ma altre posizioni sono al vaglio in queste ore.

Controlli anti Covid-19 Secondo quanto emerge il controllo anti Covid-19 all’interno della discoteca era iniziato poco prima di mezzanotte, con gli agenti che sarebbero stati accolti da diversi cori. Nell’ambito dell’ispezione sono state riscontrate, questo emerge, una serie di violazioni in fase di formalizzazione sia a carico dei titolari della discoteca che di alcuni degli avventori. All’esterno del Formula martedì sera hanno operato anche i finanzieri con un’unità cinofila, che avrebbero proceduto al sequestro di modesti quantitativi di hashish a carico di alcuni giovani, che ora saranno segnalati in prefettura come assuntori.

I commenti sono chiusi.