Currently set to Index
Currently set to Follow
sabato 24 ottobre - Aggiornato alle 13:20

Perugia, rubano un’auto e poi rapinano un supermercato: 52enne in manette, caccia ai complici

Venerdì alle 20 a finire nel mirino dei tre malviventi è stato l’Eurospin di via Settevalli. Bottino di 1.500 euro ma lafuga è durata pochi metri

Carabinieri al lavoro (©Fabrizio Troccoli)

È un 52enne di origini marocchine uno dei tre responsabili della rapina messa a segno venerdì in un supermercato di Perugia. Nel mirino dei tre malviventi è finito l’Eurospin di via Settevalli: qui, poco prima dell’orario di chiusura, due persone col volto parzialmente coperto dalle mascherine sono entrati e, minacciando le cassiere, si sono fatti consegnare i 1.500 euro in quel momento in cassa. Subito dopo si sono allontanati a bordo di un’auto guidata dal 52enne, braccata dopo pochi minuti da una pattuglia dei carabinieri. L’auto però nella vicina via Piccolpasso ha perso il controllo e subito i tre hanno provato a fuggire: i due entrati nel supermercato ce l’hanno fatta mentre il 52enne alla guida è stato bloccato. L’uomo, residente a Perugia, disoccupato e con alcuni precedenti (tanto che era sottoposto all’obbligo di firma) è stato arrestato e anche denunciato per ricettazione, dato che l’auto è stata rubata a un 80enne perugino. Per il personale del supermercato nessuna conseguenza, anche se rimane il grande spavento. All’interno del negozio i carabinieri hanno sequestrato un paio di guanti di lattice. Le indagini vanno avanti per arrivare alla cattura degli altri due complici.

I commenti sono chiusi.