Currently set to Index
Currently set to Follow
domenica 3 luglio - Aggiornato alle 23:12

Perugia, musica troppo alta alla festa di compleanno: rissa tra vicini di casa, 4 denunce

L’episodio nelle scorse ore a Villa Pitignano. Il 30enne che ha chiesto l’intervento delle forze dell’ordine sarà espulso

Una bottiglia rotta

Ha portato a quattro denunce la rissa scoppiata nelle scorse ore a Perugia, nella frazione di Villa Pitignano, dove un 30enne ha chiamato le forze dell’ordine a causa del rumore proveniente dalla casa accanto. Qui i vicini avevano organizzato una festa di compleanno con alcune decine di persone, musica compresa. E proprio il volume troppo alto e le urla sono stati i motivi della discussione. Arrivate sul posto, le forze dell’ordine hanno trovato le due fazioni – complessivamente una quarantina di persone – che si stavano fronteggiando con insulti e brandendo bottiglie di vetro.

Denunciati Riportata la calma, è emerso che alla richiesta del 30enne di abbassare la voce e la musica, i vicini hanno reagito in modo aggressivo; tutto è presto degenerato in minacce, offese, calci e pugni. Terminati gli accertamenti, quattro persone (due uomini e due donne) sono state denunciate per lesioni personali, minacce e percosse. Quanto al 30enne che aveva richiesto l’intervento, è emerso che si tratta in un marocchino sul quale grava un ordine di espulsione non rispettato. Nelle prossime ore il provvedimento sarà reso operativo.

I commenti sono chiusi.