Currently set to Index
Currently set to Follow
lunedì 6 febbraio - Aggiornato alle 07:43

Mamma e figlia morte di Covid-19 nel giro di pochi giorni. Bollettino 27 settembre

Lieve flessione dei ricoverati non gravi e tasso di positività in riduzione su lunedì scorso

Un pronto soccorso (©Fabrizio Troccoli)

Mamma e figlia morte di Covid-19. A darne notizia è il quotidiano Il Messaggero secondo cui le due donne di 86 e 59 anni sono decedute nel giro di pochi giorni. Entrambe, insieme ad altri parenti, gestivano un ristorante nella zona di Norcia, anche se la famiglia è originaria della provincia di Ascoli Piceno. Il bollettino del 27 settembre 2021, poi, segnala un lieve flessione dei ricoverati non gravi, della positività e anche degli umbri ancora alle prese con il Covid.

Mamma e figlia morte di Covid-19 Il dramma risale ad alcuni giorni fa, ma soltanto nelle ultime ore è stato in parte ricostruito. La figlia di 59 anni, infatti, risulta deceduta il 19 settembre scorso nel reparto di Terapia intensiva del Santa Maria della Misericordia di Perugia dove a lungo ha lottato contro il virus, mentre la madre sarebbe morta alcuni giorni prima in una struttura sanitaria di Fermo dove era stata presa in cura dopo aver contratto il virus. Non è stato possibile accertare con l’autorità sanitaria se le due donne fossero state sottoposto a vaccinazione.

Bollettino 27 settembre Il bollettino del 27 settembre 2021, invece, fa registrare una lieve flessione dei ricoverati Covid, che sono 43 (tre in meno di domenica) e di questi due vengono trattati in Terapia intensiva (senza variazioni). Questo emerge dalla dashboard della Regione che segnala anche 18 nuovi positivi e 50 guariti, mentre nelle ultime 24 ore non si sono fortunatamente registrati altri decessi. Continua, poi, la discesa degli attualmente positivi, che sono 959, ossia 32 in meno di domenica. I 18 nuovi casi di Covid-19 sono emersi all’esito di 614 tamponi molecolari e 1.251 test antigenici, con un tasso di positività che, considerando solo i molecolari, si attesta al 2,9 in riduzione su lunedì scorso, quando segnava 2,3, mentre prendendo in esame anche gli antigienici la positività scivola fino a 0,96, comunque in diminuzione sullo stesso giorno della scorsa settimana, quando segnava 0,99.

I commenti sono chiusi.