Currently set to Index
Currently set to Follow
lunedì 6 dicembre - Aggiornato alle 14:58

Covid, altri tre decessi ma 15 ricoveri in meno. Vaccini, Umbria in vetta col 92% di somministrazioni

Il bollettino della Regione: 255 le persone nei reparti, 34 in terapia intensiva. I nuovi casi sono 113

L'ospedale da campo (foto F.Troccoli)

Scende a quota 255, 15 in meno rispetto alle 24 ore precedenti, il numero delle persone ricoverate in Umbria a causa del nuovo coronaviurs. Secondo l’ultimo bollettino della Regione sono invece 34, uno in più, i pazienti in terapia intensiva. Quanto ai nuovi casi di positività sono 113, lo stesso numero rispetto al giorno precedente, a fronte di 2.219 tamponi (3.934 i test antigenici), con un tasso di positività che si attesta al 5,1%. Tre invece, purtroppo, i decessi in più (a Foligno, Assisi e Marsciano), con il totale che sale a quota 1.322 dall’inizio dell’emergenza sanitaria. Quanto ai guariti, sono 149 mentre gli attualmente positivi 3.422.

INTERATTIVO: CONTAGI OGNI 100 MILA ABITANTI IN UMBRIA

INTERATTIVO: VACCINAZIONI GIORNO PER GIORNO IN UMBRIA

La mappa Questa la situazione nei comuni dell’Umbria: Perugia 411 (+2), Terni 399 (+5), Gubbio 255 (-7), Foligno 197 (-4), Spoleto 158 (-8), Città di Castello 157 (-9), Assisi 97 (-6), Narni 69 (+4), Umbertide 67 (+9), Todi 62 (-2), Marsciano 62 (-10), Corciano 57 (+1), Cannara 57 (-3), San Giustino 53 (-1), Trevi 42 (+6), Orvieto 42 (-2), Magione 40 (-1), Bastia Umbra 40 (-9), Norcia 38 (-1), Amelia 32 (+2), Gualdo Tadino 27 (-2), Torgiano 23 (-2), Preci 21, Gualdo Cattaneo 21 (+3), Bettona 21 (+1), Deruta 20 (-1), Spello 19, Castiglione del Lago 18 (-2), San Gemini 16, Città della Pieve 15, Castel Ritaldi 15 (-2), Panicale 13, Montecastrilli 13, Citerna 13, Fossato di Vico 12, Tuoro sul Trasimeno 11 (+1), Massa Martana 11, Montefalco 10, Arrone 10 (+1), Passignano sul Trasimeno 9, Montecchio 9, Sellano 8 (+2), Scheggino 8, Porano 8 (-1), Guardea 8 (-3), Baschi 8, Cascia 7, Campello sul Clitunno 7 (-1), Bevagna 7, San Venanzo 6, Nocera Umbra 6, Montone 6 (-1), Giano dell’Umbria 6 (-1), Collazzone 6 (-1), Stroncone 5 (-2), Scheggia e Pascelupo 5, Montefranco 5, Giove 5, Acquasparta 5, Piegaro 4, Monte Santa Maria Tiberina 4, Ferentillo 4 (+1), Castel Viscardo 4, Castel Giorgio 4, Calvi dell’Umbria 4, Avigliano Umbro 4, Pietralunga 3, Fratta Todina 3, Fabro 3, Sigillo 2 (+1), Penna in Teverina 2 (+1), Parrano 2, Monteleone d’Orvieto 2, Monte Castello di Vibio 2, Lugnano in Teverina 2, Lisciano Niccone 2, Ficulle 2, Allerona 2, Valtopina 1, Vallo di Nera 1, Cerreto di Spoleto 1, Alviano 1, Valfabbrica 0, Sant’Anatolia di Narco 0 (-1), Polino 0, Poggiodomo 0, Paciano 0, Otricoli 0, Monteleone di Spoleto 0, Montegabbione 0, Costacciaro 0, Attigliano 0.

I vaccini Per quanto riguarda la somministrazione dei vaccini, invece, l’Umbria secondo i numeri aggiornati alle 17 di domenica è la prima regione in Italia se si guarda al rapporto tra iniezioni (236.547) e dosi consegnate (256.465), con una percentuale del 92,2%. Sabato, in particolare, sono state 6.297 le somministrazioni. Delle 236 mila dosi, quasi 94 mila sono andate agli over 80, 47 mila al personale sociosanitario mentre nella categoria «Altro» sono rientrate per ora 56 mila persone. Nel complesso, a ricevere la seconda dose è stato il 7,2% degli umbri. Se invece si prende come riferimento l’intera popolazione, a ricevere almeno una dose è stato circa il 20% degli umbri.

I commenti sono chiusi.