Currently set to Index
Currently set to Follow
venerdì 27 gennaio - Aggiornato alle 14:45

Covid-19, stabile il tasso di positività ma tornano a crescere i ricoverati non gravi

Scende ancora il numero degli umbri alle prese del virus. Vaccino senza prenotazione: domenica quasi in 500

©Fabrizio Troccoli

Stabile il tasso di positività e tornano a crescere i ricoverati non gravi. Emerge dal bollettino del 13 settembre 2021 sulla diffusione del Covid-19 in Umbria che come ogni lunedì risente del modesto numero di tamponi e test antigienici eseguiti la domenica.

Bollettino 13 settembre In questo senso, sono sette i nuovi casi di Covid-19 scoperti all’esito di 478 tamponi molecolari e 1.698 test antigenici, con un tasso di positività che considerando solo i molecolari si attesta a 1,4 ed è in linea con quello di lunedì scorso che girava intorno a 1,3. Prendendo in esame anche gli antigienici, invece, la positività scivola a 0,3 anche in questo caso in linea con quella di sette giorni fa, che si attestava a 0,4. Diminuiscono, invece, gli attualmente positivi che scendono fino a 1.346 grazie all’elevato numero di guariti delle ultime 24 ore, che sono stati 99. Infine, negli ospedali si registra un aumento dei ricoverati non gravi, coi pazienti trattati in area medica che tornano a 56, ossia tre in più di domenica, mentre non si registrano variazioni in terapia intensiva, dove restano sette i positivi assistiti.

Vaccino senza prenotazione Sul fronte vaccinale, invece, sono state 481 le prime dosi di vaccino per il Covid somministrate in Umbria domenica 12 settembre, giorno dal quale è possibile accedere all’immunizzazione senza prenotazione. In 2.587 hanno invece completato il ciclo nello stesso giorno. Emerge dai dati sul sito della Regione. Le dosi attualmente disponibili sono poco più di 134 mila, mentre i prenotati sono quasi 39 mila. Finora risulta coperto dalla prima dose di vaccino l’85,06 dei residenti in Umbria mentre il 75,65 per cento hanno completato il ciclo di immunizzazione.

I commenti sono chiusi.