Quantcast
mercoledì 28 settembre - Aggiornato alle 02:23

Collevalenza, ancora gravi le condizioni della bimba di 3 anni caduta nella piscina di casa

La piccola, sedata e sottoposta a ventilazione meccanica, è ricoverata al Bambino Gesù di Roma

L'ospedale Bambino Gesù

di D.B.

Vengono ancora definite gravi le condizioni della bambina di tre anni ricoverata da domenica pomeriggio nel reparto di Terapia intensiva dell’ospedale pediatrico Bambino Gesù di Roma dopo essere caduta, a Collevalenza, nella piscina di casa. La piccola, secondo quanto riferisce il nosocomio romano, è sedata e sottoposta a ventilazione meccanica. La prognosi rimane riservata e potrebbe essere sciolta nelle prossime ore. L’incidente è avvenuto intorno a mezzogiorno e la bimba, secondo quanto ricostruito dai carabinieri di Todi intervenuti sul posto, stava giocando sul bordo della piscina quando è scivolata cadendo in acqua. Decisivo, per la vita della piccola, è stato il tempestivo intervento dei sanitari del 118 di Pantalla, che hanno rianimato la piccola la quale presentava gravi sintomi di asfissia.

Twitter @DanieleBovi

I commenti sono chiusi.