Currently set to Index
Currently set to Follow
mercoledì 25 maggio - Aggiornato alle 11:29

Boscaiolo cade in una gola profonda al tramonto e resta ferito: soccorrerlo è stata un’impresa

Complesso sistema di corde per recuperarlo, poi un elicottero con visore notturno dell’Aeronautica lo ha portato in ospedale

Boscaiolo cade in una gola profonda al tramonto. Sono state particolarmente complesse le operazioni di recupero del taglialegna che, al termine dell’attività, è scivolato all’interno di una forra in zona Casemasce di Todi, riportando una frattura alla gamba. L’allarme è scattato intorno alle 17.30 di mercoledì e i primi a intervenire sul posto sono stati i carabinieri che hanno localizzato il boscaiolo e prestato i primi soccorsi, accertando come il dipendente di un’impresa boschiva non fosse in pericolo di vita.

Boscaiolo ferito Impossibile, però, per i carabinieri forestali tirarlo fuori dalla gola. In questo senso sul posto sono arrivate quattro squadre del soccorso alpino e speleologico dell’Umbria che per raggiungere il ferito hanno dovuto montare un articolato sistema di corde per raggiungerlo, utilizzando tecniche alpinistiche complesse. L’uomo è stato così tirato fuori dalla forra e col personale del 118 è stato poi portato in un luogo dove più agevolmente avrebbe potuto essere recuperato dall’elicottero. Ma nel frattempo si era fatta notte e per trasportare il ferito all’ospedale di Perugia è stato necessario far alzare in volo un elicottero dell’Aeronautica militare con visore notturno e quindi abilitato a volare anche di notte. Il mezzo aereo ha raggiunto il Tuderte e trasportato il ferito al Santa Maria della Misericordia.

I commenti sono chiusi.