Currently set to Index
Currently set to Follow
mercoledì 30 settembre - Aggiornato alle 05:22

«Aiutatemi, sono stato minacciato con un coltello»: 28enne preso a Fontivegge

Il giovane quando ha visto i poliziotti ha subito gettato a terra la lama da cucina

Il coltello sequestrato

«Aiutatemi, sono stato minacciato da un uomo armato di coltello». A chiedere l’intervento della polizia, in zona Fontivegge (Perugia), è stato un 38enne che ai poliziotti ha raccontato l’episodio violento avvenuto in maniera a suo dire del tutto immotivata. In breve gli agenti del reparto Prevenzione crimine di Umbria e Marche hanno avviato le ricerche nel quartiere della stazione ferroviaria e in breve hanno rintracciato il cittadino di nazionalità di 28 anni. Lui quando ha visto gli uomini in divisa non ha fatto altro che gettare a terra il coltello da cucina di grosse dimensioni e non ha opposto resistenza al controllo. Il giovane è risultato regolarmente residente in Italia e non ha spiegato il motivo del suo gesto, ma a suo carico è scattata la denuncia per minacce aggravate e per porto abusivo di armi o oggetti atti a offendere.

I commenti sono chiusi.