Currently set to Index
Currently set to Follow
mercoledì 22 settembre - Aggiornato alle 05:48

Variante Delta, quarantena per chi arriva dalla Gran Bretagna

L’ordinanza del ministro Speranza prevede anche il tampone obbligatorio entra in vigore del lunedì

Un aereo Ryan sulla pista del «San Francesco»

Quarantena e tampone obbligatorio per chi arriva dalla Gran Bretagna. Coi timori che si addensano intorno alla variante Delta, il ministro della Salute Speranza, in via precauzionale, ha firmato una nuova ordinanza che prevede cinque giorni di isolamento per chi arriva dall’Inghilterra a partire da lunedì 21 giugno.

Quarantena per chi arriva dalla Gran Bretagna L’aeroporto di Perugia è attualmente collegato a Stansted con sei voli settimanali della compagnia Ryanair, mentre dal 28 giugno anche la British Sirways sbarcherà in Umbria, aprendo a connessioni con tutti il mondo, dato che in questo caso l’aeroporto londinese di partenza è il principale, ossia Heathrow. Fin dai primi giorni dello scorso maggio, infatti, complice la campagna vaccinale inglese che avanzava a grandi passi e soprattutto i nove voli settimanali complessivi, si era ipotizzata a ragion veduta l’invasione dei turisti inglesi in Umbria, ma in questa fase a raffreddare gli entusiasmi sta pensando la variante Delta. L’ordinanza firmata da Speranza, comunque, prevede al contempo l’ingresso dai Paesi dell’Unione Europea e da Stati Uniti, Canada e Giappone con i requisiti del Certificato Verde, oltre che il prolungamento delle misure di divieto di ingresso da India, Bangladesh e Sri Lanka.

I commenti sono chiusi.