Currently set to Index
Currently set to Follow
venerdì 17 settembre - Aggiornato alle 21:11

Vaccino, in Umbria “immunità” da raggiungere nel giro di un mese

Se non rallenta il ritmo di somministrazioni il 29 agosto l’80 per cento degli umbri sarà protetto

©Fabrizio Troccoli

In Umbria “l’immunità” potrebbe essere raggiunta nel giro di un mese e una manciata di giorni.

“Immunità” in un mese A dirlo sono le proiezioni del Sole 24 ore secondo cui se negli hub vaccinali della regione si riuscirà a mantenere il livello di somministrazione registrato negli ultimi sette giorni, con una media mobile che si attesta a 8.705 dosi al giorno, in Umbria l’80 per cento della popolazione vaccinabile (over 12) potrà essere protetta entro il 29 agosto. La previsione è in perfettamente in linea con quella nazionale, che in dovrebbe raggiungere “l’immunità” lo stesso giorno, fermo restando il ritmo di somministrazione delle regioni. Meglio dell’Umbria fanno soltanto Lazio dove l’80 per cento dei residenti saranno protetti entro il 20 agosto, Lombardia che raggiunge l’obiettivo il 22 agosto e Puglia il 24 agosto, mentre l’Abruzzo soltanto il giorno precedente dell’Umbria, il 28 agosto.

Il 55% con doppia dose L’ultimo aggiornamento della dashboard della Regione sulla campagna vaccinale segna 9.156 vaccinazioni effettuate nelle ultime 24 ore, di cui 7.754 sono richiami. Al 25 luglio 2021, dunque, in Umbria sono 546.197 le persone che hanno ricevuto la prima dose pari al 70,83 per cento della popolazione e 423.758 quelle che hanno completato il ciclo, ossia il 54,93 per cento.

I commenti sono chiusi.