Currently set to Index
Currently set to Follow
mercoledì 8 dicembre - Aggiornato alle 10:06

Terremoto e ricostruzione: c’è un’intesa per combattere il lavoro irregolare nei cantieri

Tavolo permanente in Prefettura a Perugia per una costante azione di sorveglianza sul rispetto delle norme

Una casa danneggiata dal terremoto di ottobre 2016 (©️Fabrizio Troccoli)

Lunedì pomeriggio alle 16, presso il “Salone Bruschi” della Prefettura di Perugia, alla presenza del Commissario Straordinario del Governo per la ricostruzione post sisma 2016, Giovanni Legnini, verrà sottoscritto il Protocollo di legalità per il contrasto del lavoro sommerso e irregolare nelle attività di riparazione e ricostruzione del patrimonio edilizio pubblico e privato nei territori interessati dagli eventi sismici 2016.

Terremoto Con l’intesa – fa sapere la Prefettura – le parti s’impegnano a garantire, attraverso l’attivazione di un apposito tavolo permanente presieduto dal Prefetto, una costante azione di sorveglianza sul rispetto, nei cantieri della ricostruzione, delle norme di legge e dei contratti di lavoro, promuovendo, a tutela della salute e della sicurezza dei lavoratori, l’appropriatezza dei modelli formativi, la realizzazione di buone prassi per la prevenzione dei fenomeni infortunistici, la previsione di misure volte a favorire le migliori condizioni alloggiative per i lavoratori impegnati nella ricostruzione.

I commenti sono chiusi.