Currently set to Index
Currently set to Follow
mercoledì 2 dicembre - Aggiornato alle 00:38

Covid-19, focolaio al polo geriatrico ‘Le Grazie’ di Terni: unità speciali in azione

Sette nuovi casi: positivi tre ospiti e quattro Oss, l’Usl Umbria 2 monitora attentamente la situazione

Materiale per eseguire dei test (foto ©Fabrizio Troccoli)

Peggiora notevolmente la situazione Covid-19 all’interno del polo geriatrico ‘Le Grazie’ di Terni dove, dopo la prima positività al virus riscontrata nei giorni scorsi, dai tamponi effettuati sono emersi sette nuovi casi, non solo tra i pazienti.

Terni In seguito al primo caso di positività al Covid-19 dei giorni scorsi di un ospite del Polo Geriatrico ‘Le Grazie’ di Terni e ai tamponi rinofaringei eseguiti dai sanitari del distretto agli assistiti e al personale sanitario che vi opera, sono emerse 7 nuove positività al Coronavirus, 3 ospiti e 4 operatori socio sanitari. Gli esiti dei tamponi a dirigenti medici ed infermieri sono invece tutti negativi.

Unità speciali in azione La situazione è attentamente monitorata dall’azienda Usl Umbria 2 che ha già adottato tutte le misure per prevenire l’ulteriore diffusione dell’infezione nella struttura, controllare costantemente le condizioni cliniche dei soggetti risultati positivi, garantire la sicurezza e la tutela della salute ad ospiti ed operatori. Tutti i familiari degli assistiti sono stati contattati dalla responsabile del polo geriatrico dr.ssa Marina Marinelli e verranno costantemente informati e aggiornati. Sul posto si trovano i medici delle Usca (Unità speciali di continuità assistenziale) di Terni per prestare assistenza e adeguate cure. Tra otto giorni tutto il personale e tutti gli ospiti della Residenza sanitaria per anziani saranno sottoposti al secondo tampone nasofaringeo.

I commenti sono chiusi.