venerdì 15 novembre - Aggiornato alle 11:44

Terni, dagli scavi per la Fontana spunta un vecchio canale: il Comune attende il rendering

Arrivano le indicazioni della Soprintendenza sul posizionamento del tunnel sotterraneo

di Lorenzo Pulcioni

La soprintendenza alle Belle Arti dell’Umbria ha espresso parere favorevole di massima sul progetto del restauro della fontana di piazza Tacito ma ha chiesto al Comune di Terni degli aggiustamenti rispetto al progetto originale e fornito indicazioni, in particolare, per quanto riguarda l’ingresso e il tunnel sotterraneo. L’ingresso al tunnel, posizionato prossimità dei parcheggi con ricarica delle auto elettriche ostacolerebbe la visuale della fontana stessa a che proviene da viale della Stazione. Per questo la soprintendenza ha dato indicazioni generiche al Comune rispetto alla necessità di mettere il tunnel stesso in asse con la piazza e le scale parallele a via Mazzini. Per poter modificare il progetto originale, il Comune attende dallo studio che si occupa della progettazione il rendering dettagliato. Nel frattempo si è reso necessario ampliare l’area dello scavo per rendere possibili i lavori di bonifica sugli impianti interrati. Infiltrazioni e vecchie tubazioni che portavano acqua all’interno della fontana hanno causato alcune perdite. Soprattutto all’interno dello scavo è stata trovata una voragine probabilmente causata da un vecchio canale.

I commenti sono chiusi.