domenica 31 maggio - Aggiornato alle 11:50

Sogepu vince l’appalto Vus per la raccolta dei rifiuti a Foligno, Spoleto e altri sette comuni

Aggiudicazione provvisoria da 2 milioni di euro per la tormentata gara annuale che coinvolge 43 lavoratori

Raccolta differenziata (foto Fabrizi)

di C.F.

Sogepu spa vince l’appalto annuale di Vus da 2 milioni di euro il servizio di raccolta e trasporto dei rifiuti solidi urbani nei comuni di Spoleto, Foligno, Bevagna, Nocera Umbra, Spello, Valtopina, Campello sul Clitunno, Castel Ritaldi e Montefalco. È finalmente arrivata l’aggiudicazione provvisoria della tormentata gara della multiservizi pubblica che, dopo un annullamento in autotutela risalente all’autunno scorso, hanno definito la graduatoria e riconosciuto alla spa di Città di Castello il punteggio più alto.

Sogepu vince appalto Vus Alla procedura aveva partecipato anche Gesenu spa di Perugia, arrivata seconda, che nel gennaio scorso attraverso i propri legali aveva contestato la partecipazione alla gara di Sogepu, che comunque gestisce il servizio di raccolta e trasporto dei rifiuti solidi urbani. Terzo posto, invece, per la Cosp Tecno Service. In ballo anche 43 lavoratori, di 23 full time: seppur ancora provvisoria, la conferma del servizio a Sogepu allontana qualsiasi spettro sul futuro dei lavoratori, comunque protetti dalla clausola nel caso in cui l’appalto avesse segnato il cambio dell’affidatario per la raccolta e il trasporto dei rifiuti solidi urbani da nove comuni verso Casone.

Soddisfazione «L’aggiudicazione dell’appalto per la gestione dei rifiuti nel territorio della Valle Umbra testimonia che Sogepu è un’azienda affidabile e competitiva sul mercato, con un know-how di alto livello professionale che rappresenta un valore aggiunto e una garanzia per i servizi offerti agli utenti» hanno detto il sindaco di Città di Castello Luciano Bacchetta e l’assessore all’ambiente Massimo Massetti in merito all’aggiudicazione provvisoria a Sogepu della procedura di gara. Sono, quindi, 17 i comuni per i quali Sogepu gestisce attualmente la raccolta differenziata dei rifiuti, considerando le convenzioni in atto nel territorio dell’Alta Umbria: «Questa vittoria conferma la capacità di Sogepu di acquisire quote di mercato con la qualità e la professionalità della propria struttura e dei propri servizi» ha detto l’amministratore unico Cristian Goracci, aggiungendo che «la gratificazione di poter continuare a operare nel comprensorio della Valle Umbra, dove si è instaurata una positiva collaborazione con Vus e con la comunità locale e siamo molto contenti del lavoro dei dipendenti dell’azienda che operano nel territorio».

I commenti sono chiusi.