Currently set to Index
Currently set to Follow
venerdì 7 maggio - Aggiornato alle 20:08

Riserva Unesco del Peglia e Arpa: «Sinergia contro i cambiamenti climatici»

Visita del presidente Francesco Paola negli uffici dell’Agenzia per l’ambiente

Luca Proietti e Francesco Paola

Sinergia condivisione e autorevolezza per essere parte di network nazionali ed internazionali
sulle strategie climatiche. È l’impegno preso da Riserva mondiale della biosfera Unesco del Monte Peglia e Agenzia dell’Ambiente dell’Umbria, secondo quanto riporta una nota congiunta in occasione della visita del presidente della Riserva, Francesco Paola, nella sede Arpa.

Le dichiarazioni «Occorre essere molto consapevoli dell’attuale fase – ha dichiarato Paola -, ed esprimere l’impegno e le necessarie sensibilità istituzionali e professionali per entrare con autorevolezza nei network internazionali sulle strategie climatiche per le quali la Riserva Mondiale dell’Umbria grazie alla sua governance professionale e indipendente è già considerata punto di riferimento nazionale e internazionale. La Riserva Unesco ha introdotto anticorpi e sensibilità istituzionali specie sui temi della tutela del paesaggio create solo grazie ad essa». «L’Arpa – ha sottolineato il direttore Arpa Luca Proietti – considera la Riserva Unesco un partner essenziale per la realizzazione delle proprie attività ad ogni livello. L’Agenzia coopera con la Riserva Unesco anche per la organizzazione del percorso podistico nazionale e internazionale “Mabtrail Le Vie del Peglia” creato dal presidente Francesco Paola con la Federazione italiana di atletica leggera». Durante la visita, il presidente Paola ha salutato tra gli altri il responsabile del servizio Economia circolare dell’Arpa, Paolo Stranieri.

I commenti sono chiusi.