Currently set to Index
Currently set to Follow
lunedì 6 febbraio - Aggiornato alle 06:49

Primi due casi di Covid-19 tra il personale delle scuole. Flessione dei contagi tra gli studenti

Unica eccezione per gli alunni delle medie. In Umbria le classi in isolamento scendono da 41 a 32, ma aumentano i cluster

Alunni fuori dal «Capitini» di Perugia ©Fabrizio Troccoli

di Chiara Fabrizi

A due settimane dalla prima campanella si contano i primi due casi di Covid-19 tra il personale scolastico, mentre sono in lieve flessione gli alunni e gli studenti contagiati dal Covid-19.

MEDIALAB: ANDAMENTO CONTAGI A SCUOLA

Lieve flessione contagi I numeri sono molto contenuti e si spera restino tali, ma l’ultima rilevazione della Regione Umbria del 28 settembre consegna una leggera flessione dei casi di infezione tra i banchi di scuola. Sì, perché nel precedente report, che risale al 24 settembre, si contavano 44 iscritti alle scuole di ogni ordine e grado positivi al Covid-19, mentre ora sono 40. L’unica eccezione si consuma nelle secondarie di primo grado, ossia alle medie, dove negli ultimi cinque giorni i contagi sono passati da 7 a 14.

Più cluster meno isolamento Dal report della Regione Umbria, poi, emerge anche un incremento dei cosiddetti cluster, vale a dire la presenza di due o più casi di Covid-19 nella stessa classe, che sono aumentati da 3 a 9. In questo senso, va letta la riduzione delle classi in isolamento, che sono 32 contro le 41 del 24 settembre, e di conseguenza degli alunni in isolamento, scivolati da 1.009 ai 722 attuali del 28 settembre.

Scuolabus e personale Con l’ultima ricognizione sui contagi a scuola, poi, spuntano anche 27 studenti per i quali è scattato l’isolamento a seguito del contatto avvenuto all’interno di uno scuolabus con un coetaneo poi risultato positivo. L’altra novità, poi, è rappresentata anche dalla positività riscontrata in due dipendenti del sistema scolastico, uno in servizio all’elementare e uno alla superiore.

Ai raggi X Nel dettaglio, poi, nelle scuole dell’infanzia sono stati rilevati 6 casi di alunni contagiati contro i 12 del 24 settembre, che hanno fatto scattare l’isolamento di quattro classi, mentre erano 11 cinque giorni fa. Alle primarie, invece, i casi di Covid-19 tra i banchi restano stabili, coi positivi che passano da 13 a 14 nel giro di cinque giorni, ma diminuiscono le “classi in quarantena”, che scivolano da 12 a 9. Alle medie, poi, all’aumento dei contagi già segnalato corrisponde anche un incremento delle classi in isolamento, passate da 6 a 10. Infine, nelle scuole superiori i casi sono diminuiti a 12 a 6, mentre le classi bloccate a casa sono passate da 12 a 8. Dalla mappa dei casi di Covid-19, poi, si segnala che Terni, Spoleto e Foligno sono i distretti sanitari con il maggior numero di classi in isolamento: nella Conca ce ne sono 9 a fronte delle 32 regionali, nella città del Festival 6 e in quella della Quintana 5.

I commenti sono chiusi.