Currently set to Index
Currently set to Follow
lunedì 6 febbraio - Aggiornato alle 08:04

Perugia, arriva nuovo centro vaccinale a San Marco: «Bisogna aumentare le somministrazioni»

Il centro vaccinale di Ponte D'Oddi (©Fabrizio Troccoli)

di D.B.

A Perugia entrerà a breve in funzione un nuovo punto vaccinale, che sarà allestito al palazzetto dello sport di San Marco. La decisione, come spiega il Comune in un’ordinanza firmata dal sindaco Andrea Romizi, è stata presa su sollecitazione della Usl Umbria, che ha «rappresentato la necessità di incrementare nei tempi più brevi possibili gli interventi vaccinali per contrastare la diffusione del virus Covid-19 nell’ambito territoriale di Perugia, in modo da fronteggiare la fase emergenziale in forma tempestiva anche mediante l’adozione di soluzioni tecnico-logistiche che consentano il massimo afflusso possibile nei centri vaccinali territoriali». Il nuovo punto vaccinale si aggiunge a quello di Ponte d’Oddi (molti perugini sono stati messi in lista anche in quello allestito da Brunello Cucinelli a Solomeo, alle porte del capoluogo) e, sulla base del provvedimento del Comune, tutte le attività previste all’interno del palazzetto saranno sospese almeno fino al 31 ottobre.

IL BOLLETTINO

SU 19 RICOVERATI 12 NON ERANO VACCINATI

I numeri Secondo gli ultimi dati della Regione, gli attualmente positivi nel territorio comunale sono 326 (11.593 i casi dall’inizio dell’emergenza) e tre le persone ricoverate, nessuna delle quali in terapia intensiva, con un tasso di positività ogni mille abitanti pari a 1,96. I 326 attualmente positivi rappresentano il dato più alto dall’inizio del maggio scorso, quando però i ricoveri erano 25; 326, invece, sono le persone in isolamento. Per quanto riguarda i dati relativi alle vaccinazioni, dati a livello comunale non ce ne sono: nel distretto di Perugia a ricevere la prima dose è stato quasi il 74% dei residenti, mentre quasi il 60% ha completato il ciclo vaccinale.

Twitter @DanieleBovi

I commenti sono chiusi.