Currently set to Index
Currently set to Follow
venerdì 21 gennaio - Aggiornato alle 21:42

Nuovo stadio Ternana, Bandecchi: «Entro novembre progetto in Regione»

Il patron rossoverde aggiorna i tifosi e i cittadini tramite video social: novità anche sul rifacimento del campo e sul centro sportivo

foto David Roncetti

di M.G.P.

Aggiornamenti in casa Rossoverde, è il presidente Stefano Bandecchi a darne notizia tramite il suo profilo Instagram. Le novità: progetto stadio-clinica presentato entro novembre, tempi dilatati per il centro sportivo e bando per il rifacimento del campo al Liberati.

Nuovo stadio  Novità per il progetto stadio-clinica: «Entro la fine del mese di novembre – dice Bandecchi in un video social – presenteremo il progetto in Regione». Tempi lunghi per la presentazione del progetto, lo aveva già anticipato il vicesindaco Benedetta Salvati nell’ambito del question time a fine ottobre. «I ritardi non sono causati da noi, dalla mia squadra o dai miei tecnici – continua il presidente – ma da una serie di impedimenti e valutazioni che ci siamo trovati a fare tipo il cavalcavia, il sottovia e tutta una serie di cose aggiuntive che io personalmente non intendo fare – specifica il patron rossoverde – e che quindi stanno ritardando le cose. Vedremo se la Regione Lazio avrà 200 posti, 100 convenzionati dalla sanità e 100 autorizzati, senza di questi non ci sarà lo stadio. Sei mesi perché la Regione possa decidere».

Campo e Centro sportivo Il contratto per l’utilizzo del Liberati in scadenza nel 2022, Bandecchi lo ricorda a proposito del nuovo manto dello stadio, tempi per il rifacimento dilatati: «Non sarà possibile fare il campo nuovo il prossimo anno perché dato che il comune dovrà fare un bando pubblico e quindi aperto a tutti, si finisce a maggio. Quindi il prossimo anno il campo sarà quello che abbiamo quest’anno e poi finita la convenzione e il campionato si farà un manto nuovo. Per il prossimo torneo abituatevi a vedere il manto senza erba nei mesi di agosto, settembre ed ottobre». Focus anche sul centro sportivo: «Si allungano i tempi per quanto riguarda il centro sportivo – continua il presidente rossoverde -, sono necessari altre valutazioni e interventi. I 360 mila euro che ho offerto io forse non basteranno, serviranno più soldi». Muove quella che lui stesso definisce una ‘leggera critica’: «Fino all’altro giorno il campo non si vedeva nemmeno a  250 mila euro e stava lì ‘a patate’, ora invece vale di più». Comunque «per il prossimo anno forse – chiosa – dovremmo avere il centro».

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Stefano Bandecchi (@bandecchistefano)

 

I commenti sono chiusi.