Currently set to Index
Currently set to Follow
lunedì 6 febbraio - Aggiornato alle 07:25

Figliuolo scrive alle Regioni: vaccino senza prenotazione ai 12-18enni dopo Ferragosto

In Umbria più di mezzo milione con doppia dose. Altri 120 mila prenotati, più della metà da 12 a 29 anni

di C.F.

Il commissario straordinario per l’emergenza Covid, Francesco Figluolo, ha inviato una lettera a tutti i presidenti di Regione e Province autonome per puntare l’attenzione sulla vaccinazione dei giovani. In vista della riapertura delle scuole, il generale Figliuolo chiede «di dare ulteriore impulso alla vaccinazione dei più giovani» dai «12 ai 18 anni».

Vaccino senza prenotazione per 12-18 anni Per farlo chiede di «predisporre, a partire dal 16 agosto, corsie preferenziali» a quella fascia d’età «anche senza preventiva prenotazione». Una predisposizione, scrive Figliuolo, che «avrà risvolti positivi anche per incentivare la ripresa in sicurezza sia delle attività sportive sia di quelle finalizzate a garantire un maggiore benessere psicofisico per i più giovani». In Umbria, dalla dashboard della Regione emerge che sono oltre 124 mila gli umbri prenotati e in attesa di entrare negli hub vaccinali, di cui circa 30 mila tra 12 e 19 anni, poco più di 38.700 ventenni e 26 mila trentenni, quasi 17 mila quarantenni, 10.300 cinquantenni e 1.400 sessantenni.

Mezzo milione di umbri con doppia dose Nelle ultime 24 ore l’Umbria ha raggiunto e superato l’obiettivo del mezzo milione di over 12 residenti a cui è stata somministrata la doppia dose. La conferma è arrivata con l’aggiornamento quotidiano della Regione sull’avanzamento della campagna vaccinale che, in base alle previsioni del Sole 24 Ore, dove permettere all’Umbria di raggiungere “l’immunità”, ossia la vaccinazione dell’80 per cento della popolazione, entro il 2 settembre, vale a dire nel gruppo delle regioni che per prime raggiungeranno il target stabilito dal governo e in teoria da centrare ovunque entro la fine del mese di settembre: meglio dell’Umbria, infatti, fanno soltanto Lombardia (28 agosto) e Lazio (primo settembre). Le previsioni sono calcolate utilizzando l’ultima media mobile a sette giorni delle somministrazioni quotidiane, con la regione che nelle ultime 24 ore ha vaccinato 7.337 umbri, inoculando 3.292 seconde dosi, che hanno portato a 500.917 le persone vaccinate con ciclo completo, e 4.073 prime dosi, che hanno fatto salire a 595.241 gli umbri che hanno ricevuto la prima dose.

@chilodice 

I commenti sono chiusi.