Currently set to Index
Currently set to Follow
lunedì 30 gennaio - Aggiornato alle 06:29

La Regione si compra l’Ottagono e ci realizza uno studentato

Sessanta nuovi mini alloggi affidati all’Agenzia universitaria per il diritto allo studio

La nota struttura dell’Ottagono del Bellocchio, a Perugia, conosciuta anche come ‘zona calda’ per le attività di spaccio di droga in città, sta per diventare uno studentato. Arriva una prima risposta alla domanda di abitazioni da parte degli studenti che, in questi ultimi tempi, ha portato a rumorose manifestazioni in piazza e diversi appuntamenti di contestazione. Si tratta di sessanta nuovi alloggi dell’Adisu per gli studenti universitari. Grazie a un finanziamento di 4 milioni di euro, la Regione dell’Umbria ha acquistato i locali dove saranno realizzati 60 nuovi appartamenti, nell’ambito del progetto ‘Sicuro, verde e sociale: riqualificazione dell’edilizia residenziale pubblica’. Su indicazione della Regione sarà l’Ater il soggetto attuatore per realizzare gli appartamenti all’interno dei locali dell’Ottagono, che appartenevano all’Inail.

I mini appartamenti Mercoledì mattina è stato sottoscritto l’accordo con la firma del presidente dell’Ater, l’avvocato Emiliano Napoletti, per l’atto di compravendita dell’immobile. Secondo il cronoprogramma dei lavori, la consegna delle chiavi dei primi appartamenti potrebbe avvenire già a febbraio del prossimo anno. La progettazione esecutiva dell’intervento è stata già completata e prevede la realizzazione di una serie di miniappartamenti, ognuno dei quali con due ampie camere, servizi, cucina e zona giorno. Gli impianti, rivisitati e corredati dalle dotazioni di sicurezza, consentiranno una gestione autonoma dei locali, con possibilità anche di personalizzare il comfort abitativo e contenere i costi di gestione. Oltre agli appartamenti, nel nuovo studentato dell’Ottagono saranno attivi anche un servizio di portierato e aree comuni.

Agabiti L’azione della Regione per creare nuovi alloggi per gli studenti segna un altro passo in avanti, dopo gli investimenti fatti per migliorare e riqualificare gli appartamenti destinati agli studenti universitari già esistenti, come nel caso dei 25 milioni di euro stanziati per il collegio di Agraria, i locali di via degli Innamorati e di via Faina. Nel caso del collegio di Agraria e dei locali di via degli Innamorati, la consegna dei lavori di riqualificazione dei locali è prevista per marzo, con la possibilità di assegnare ulteriori 220 alloggi studenteschi. «Un accordo importante – commenta l’assessore Paola Agabiti – quello è stato sottoscritto tra Ater e Adisu per il nuovo studentato, grazie all’impegno della Regione che ha investito ulteriori risorse per gli alloggi studenteschi. Con il nuovo studentato dell’Ottagono diamo un’altra risposta concreta alle esigenze degli studenti universitari dell’ateneo di Perugia, oltre a quelle già pianificate e programmate dall’Adisu, sia per rendere più sicuri a confortevoli gli alloggi già assegnati, che per realizzare nuovi appartamenti».

I commenti sono chiusi.