Currently set to Index
Currently set to Follow
mercoledì 16 giugno - Aggiornato alle 01:25

«Includere Parco del Subasio nelle strategie della Riserva della Biosfera Unesco dell’Umbria»

Seminario dell’Università di Perugia. Il presidente della Riserva del Peglia: «Mettiamo a disposizione nostre conoscenze»

Il Monte Subasio ©Fabrizio Troccoli

«Anche il Parco del Subasio, deve essere incluso nei sistemi di promozione e di valorizzazione complessivi che la la Riserva Mondiale della Biosfera Unesco dell’Umbria ha già innescato e sta progressivamente rafforzando». Lo afferma il presidente della Riserva della Biosfera Unesco del Monte Peglia, Francesco Paola, sottolineando l’importanza del webinar promosso dal dipartimento di Economia dell’Università di Perugia, con la partecipazione dell’assessore regionale Roberto Morroni, di Maria Assunta Peci, dirigente dell’ufficio Unesco del Ministero della cultura, e di Stefania Proietti, sindaco di Assisi. Il webinar puntava a confrontare l’esperienza e i modelli di governance innovativi che hanno condotto alla istituzione della Riserva della Biosfera Unesco del Monte Peglia e le prospettive del Parco del Subasio.

Collaborazione «Noi – sottolinea il presidente Paola – abbiamo posto e poniamo a disposizione del Parco del Subasio e della Regione intera i nostri studi e le nostre ricerche e nelle prime comunicazioni che seguirono la sua istituzione posi il tema della inclusione nella Riserva Mondiale dell’Umbria delle zone del Subasio da una parte e di quelle di Allerona dall’altra. Temi su quali sono costituiti o in corso di costituzione comitati qualificati e che devono nascere dal basso e sono le strategie di respiro profondo che sono le uniche in grado di innescare processi di valorizzazione di duraturi e di sistema».

I commenti sono chiusi.