giovedì 20 giugno - Aggiornato alle 15:25

Dal Durc alla microzonazione: arrivano quattro ordinanze di Farabollini

Nuovo incontro tra sindaci e commissario dopo quello con Conte a Norcia: «Curve sulla strada, ma sintesi ragionata»

Piazza San Benedetto - 20 maggio 2019 (foto Fabrizi)

Approvate quattro ordinanze sul sisma. Ad annunciarlo è il commissario per la ricostruzione Piero Farabollini che giovedì, a margine di una riunione coi sindaci dei comuni terremotati, ha varato i provvedimenti sul «Durc di congruità, sulle parcelle degli amministratori di condominio, sulle aree attrezzate per i proprietari di seconde case inagibili e sull’utilizzo dei residui per indagini di microzonazione». I provvedimenti non risultano ancora pubblicati, mentre è certo che sono stati discussi, insieme ad altri e agli emendamenti allo Sblocca cantieri, anche nell’ambito della visita a Norcia del presidente del Consiglio Giuseppe Conte. All’esito dell’incontro, anche in quel caso coi sindaci dei comuni terremotati, il premier aveva sostanzialmente sollecitato le ordinanze del commissario Farabollini, che oggi dice: «Il percorso che ci ha portato ad approvare queste quattro ordinanze – si legge in una nota – non è stato privo di qualche curva il che rende più importante il fatto di essere comunque arrivati ad una sintesi ragionata e realmente condivisa». I provvedimenti secondo Farabollini danno «risposte al territorio, ai professionisti e ai cittadini su alcuni temi centrali per della ricostruzione. Prossimo step il 28 maggio con un nuovo tavolo tecnico in dirittura d’arrivo per le modifiche e l’adeguamento alle norme delle più importanti ordinanze in essere».

I commenti sono chiusi.