Currently set to Index
Currently set to Follow
lunedì 6 dicembre - Aggiornato alle 15:56

Covid, i dati settimanali: si ferma la discesa ma numeri esigui. In calo i ricoveri

In tutto 60 positivi contro i 52 di sette giorni prima. Nessun nuovo decesso, tasso di positività allo 0,5%

La Microbiologia di Perugia (©Fabrizio Troccoli)

di Dan.Bo.

Dopo il leggero rialzo delle scorse ore si mantiene stabile in Umbria il livello degli attualmente positivi. Secondo l’ultimo bollettino della Regione sono sei i casi di positività registrati nelle ultime 24 ore contro i 17 del giorno precedente, con il numero di attualmente positivi che si attesta a quota 629. I nuovi casi sono stati trovati a fronte di 1.174 tamponi molecolari (2.463 gli antigenici), con un tasso di positività pari allo 0,5%.

Il bollettino Nelle ultime 24 ore inoltre non viene segnalato alcun decesso, con il totale che rimane quindi a quota 1.424. Da segnalare anche l’ulteriore calo dei ricoveri: 8, dei quali sempre uno in terapia intensiva, contro i 10 del giorno precedente. Leggero aumento invece per le persone in isolamento (da 425 a 449), mentre i guariti sono dieci in più (in totale 54.886).

Analisi settimanale Analizzando i nuovi casi delle ultime 7 settimane, si nota un rallentamento della discesa: dal 24 al 30 maggio erano 276 e poi, in quelle seguenti, rispettivamente 147, 137, 104, 66, 52 e, nell’ultima, 60; oscillazioni, negli ultimi casi, dovuti anche all’esiguità dei numeri. Per fare il punto sulla diffusione della variante Delta (in Umbria al momento a prevalere è l’Alfa) il governo terrà una cabina di regia nel corso della settimana, con alcune regioni che potrebbero tornare in zona gialla in caso l’incidenza dovesse superare i 50 casi ogni 100 mila abitanti.

Vaccini Per quanto riguarda invece la campagna vaccinale, a completare il ciclo è stato il 42% degli umbri, in termini assoluti 352.172 persone. Nelle ultime 24 ore, in particolare, gli immunizzati sono 7.787. I cittadini che hanno ricevuto la prima dose sono 531.962, pari al 69% dei residenti, mentre nel complesso sono state somministrate 840.169 dosi sul totale delle quasi 940 mila ricevute.

Twitter @DanieleBovi

I commenti sono chiusi.