Currently set to Index
Currently set to Follow
lunedì 6 dicembre - Aggiornato alle 15:17

Covid-19, zero morti e continua discesa di positivi e ricoverati. Arrivate 45 mila dosi di vaccino

Nelle ultime 24 ore trovati 33 nuovi casi, ma il tasso di positività è all’1,7 per cento. Umbria seconda

©Fabrizio Troccoli

Zero morti e continua la discesa dei positivi e anche dei ricoverati. Questa la fotografia che emerge dal bollettino sul Covid-19 in Umbria del 2 giugno, dove sono stati riscontrati 33 nuovi casi di positività, mentre hanno archiviato il virus altre 129 persone.

Covid-19, continua la discesa dei positivi e ricoverati In questo senso, scende ancora il numero degli umbri tuttora alle prese con il Covid-19, che sono 1.397, mentre martedì erano 1.493. I 33 nuovi casi, invece, sono stati riscontrati all’esito di 1.842 tamponi molecolari e 2.593 test antigienici, con un tasso di positività dell’1,7 per cento per i molecolari, che scende a 0,7 per cento considerando anche i test. Un ulteriore allentamento della pressione sugli ospedali è arrivato nelle ultime 24 ore, al termine delle quali nei reparti si sono contati 62 ricoverati, mentre martedì erano 68: di questi sette sono trattati in Terapia intensiva, con un lieve aumento rispetto al giorno precedente, quanto erano sei.

Arrivate 45 mila dosi di vaccino Martedì, poi, sono state consegnate all’Umbria oltre 45 mila dosi di vaccino, che rappresentano una boccata d’ossigeno per le forniture della Regione, arrivata a inizio settimana quasi a esaurire le scorte, che erano scese sotto quota 10 mila. Nelle ultime 72 ore il ritmo delle vaccinazioni è stato praticamente dimezzato, considerando che sono state somministrate in tre giorni complessive 16.347 dosi, mentre la scorsa settimana si era riusciti a inoculare in media 8.600 dosi al giorno. L’Umbria comunque resta nel podio delle regioni col più elevato rapporto tra vaccini ricevuti e somministrati, piazzandosi al secondo posto col 91 per cento, a fronte di 532.490 somministrate e 585.045 consegnate.

I commenti sono chiusi.