Currently set to Index
Currently set to Follow
lunedì 6 febbraio - Aggiornato alle 06:19

Covid-19: un anno fa in Umbria il primo vero picco con 444 ricoverati, oggi sono 54

In Terapia intensiva c’erano 75 persone oggi sei e gli attualmente positivi erano 11.577 oggi sono 1.632

©Fabrizio Troccoli

di C.F.

Lieve aumento dei ricoverati, che passano da 53 a 54, compresi quelli trattati in Terapia intensiva, che salgono da cinque a sei. Questa la situazione negli ospedali della regione che emerge dal bollettino del 22 novembre del 2021 sulla diffusione del Covid in Umbria dove, un anno fa, il quadro era molto differente: il 22 novembre del 2020, infatti, si consumava il primo vero picco della pandemia in Umbria, messa in ginocchio dalla seconda ondata dopo aver passato quasi indenne la prima della primavera 2020.

PERUGIA, FOCOLAIO CON 33 POSITIVI ALLA PRIMARIA

CONSIGLIERE LEGHISTA: «NON DICO SE HO IL COVID»

Covid, un anno fa il primo vero picco in Umbria Esattamente dodici mesi fa, ossia quando il vaccino era ancora un miraggio, nei reparti Covid della regione erano ricoverate 444 persone di cui 75 in Terapia intensiva: oggi, come detto, sono 54 di cui sei in Terapia intensiva. Significativo anche il confronto tra gli attualmente positivi di un anno fa, quando le persone alle prese con il virus erano 11.577 a fronte delle 1.632 odierne.

OBBLIGO VACCINALE E SUPER GREEN PASS

VIA ALLA TERZA DOSE PER OVER 40

Bollettino 22 novembre 2021 Nelle ultime 24 ore, comunque, in Umbria sono stati scoperti sei nuovi casi di Covid-19 a fronte di un modesto numero di tamponi e test processati rispetto alla media giornaliera degli ultimi mesi. Sì, perché nelle ultime 24 sono stati analizzati 480 molecolari e 3.363 antigienici, per un tasso di positività dello 0,15, in netto calo rispetto a quello di lunedì scorso, quando si attestava a 0,5.

@chilodice

I commenti sono chiusi.