Currently set to Index
Currently set to Follow
mercoledì 25 maggio - Aggiornato alle 11:52

Covid-19, sette morti e ricoverati stabili. Altri 2.400 nuovi casi

Oltre 3 mila guariti: per il quinto giorno consecutivo diminuiscono gli attualmente positivi

©Fabrizio Troccoli

Altri sette morti e ricoverati stabili. Emerge dal bollettino del 19 gennaio 2022 sulla diffusione del Covid-19 in Umbria dove nelle ultime 24 ore si sono contati 2.402 nuovi casi di positività a fronte di 12.239 test antigenici e 4.106 tamponi molecolari, con un tasso di positività del 14,7 per cento, in lieve crescita su quello di mercoledì scorso, che si attestava al 14 per cento. In Umbria, però, per il quinto giorno consecutivo si registra una flessione degli attualmente positivi, seppur meno marcata di quella dei giorni precedenti. Sì, perché nelle ultime 24 ore sono stati 3.038 i guariti che hanno ridotto a 26.008 il computo degli umbri ancora alle prese con il virus, ossia 643 in meno di quelli registrati martedì. Resta stabile, invece, la situazione negli ospedali dove anche oggi non si può parlare di flessione dei posti letto occupati, a causa del significativo numero di deceduti, i sette morti delle ultime 24 ore hanno fatto salire a 1.575 il bilancio delle vittime dall’inizio della pandemia. In particolare, nei sei ospedali dell’Umbria che stanno accogliendo pazienti positivi, cioè Perugia, Terni, Foligno, Città di Castello, Branca-Gubbio e Todi-Pantalla, sono assistite complessivamente 214 persone, ovvero tre in meno del giorno precedente, e di queste dieci sono trattate in terapia intensiva, vale a dire una in meno.

I commenti sono chiusi.