Currently set to Index
Currently set to Follow
venerdì 27 gennaio - Aggiornato alle 15:14

Covid-19: due morti, nuovo aumento dei ricoverati e più di 1.200 nuovi positivi

Bilancio delle vittime supera quota 1.500. A Perugia più di mille persone alle prese con il virus

File per i tamponi a Perugia il 22 dicembre (foto F.Troccoli)

di Chiara Fabrizi

Due morti, ulteriore aumento dei ricoverati non gravi e ancora un picco di nuovi contagi, che nelle ultime 24 ore sono stati 1.229. Emerge dal bollettino della Vigilia di Natale che fotografa lo sviluppo della pandemia in Umbria dove la diffusione del virus continua la sua corsa sfrenata, impattando in parte anche sugli ospedali, dove si continuano a riempire letti seppur a un ritmo decisamente più contenuto.

Aumentano ancora i ricoverati non gravi Rispetto al giorno precedente, infatti, il bollettino del 24 dicembre 2021 segna 76 ricoverati, ossia tre in più, mentre restano otto i pazienti trattati in terapia intensiva, senza variazioni. I positivi in ospedale sono tutti trattati nei due principali nosocomi dell’Umbria: a Perugia il personale sanitario ne ha presi in cura 48, di cui cinque in terapia intensiva, mentre a Terni se ne contano 28 di cui tre in terapia intensiva. Due, invece, i decessi, con il bilancio delle vittime che supera quota 1.500 e si attesta a 1.501.

Anche oggi nuovo picco di contagi e test I 1.229 nuovi positivi delle ultime 24 ore in Umbria rappresentano un altro record. Già il giorno precedente, quando se ne sono contati oltre 900, era stato superato il picco di contagio del del 12 novembre 2020, ossia 783 nuovi positivi in 24 ore. Tuttavia, anche oggi, di fronte a un ulteriore record di contagio in 24 ore, vale la pena ricordare che tredici mesi fa la situazione epidemiologica in Umbria era molto differente: gli attualmente positivi erano 10.789 (oggi 6.438), mentre negli ospedali erano ricoverate 444 persone, di cui 75 in terapia intensiva (oggi i ricoverati sono 76, di cui 8 in terapia intensiva).

Tasso di positività sfiora 5 I 1.229 nuovi positivi segnati nel bollettino del 24 dicembre sono emersi all’esito di  24.652 tra test antigienici (17.910) e tamponi molecolari (6.742), superando così il record del giorno precedente, quando ci si era fermati a 20.217. In questo senso, il tasso di positività si attesta a 4,98, che risulta ancora in marcata crescita rispetto a quello di venerdì scorso, quando girava a 2,96. I guariti, infine, sono 163 e non riescono a contenere il nuovo balzo in avanti degli attualmente positivi, che in 24 ore passano da 5.374 a 6.438.

A Perugia più di 1.200 attualmente positivi A Perugia il giorno della Vigilia di Natale si è superata la soglia dei mille contagiati, toccando precisamente 1.265 attualmente positivi, con un incremento di 290 casi in 24 ore. A Terni, invece, i i residenti alle prese con il virus salgono di 132, raggiungendo quota 761; stabile la situazione a Foligno dove gli attualmente positivi sono 20 in più, passano da 369 a 389; a Città di Castello l’aumento segna +51 nuovi contagi, ma complessivamente il capoluogo dell’Alto Tevere incrementa i propri contagiati da 188 a 239; a Spoleto, invece, il bilancio delle ultime 24 ore segna 23 nuovi casi e in totale gli attualmente positivi sono 374; Assisi, invece, balza da 187 contagiati a 222 e la vicina Bastia Umbra da 127 a 170; a Corciano gli attualmente positivi crescono da 171 a 221 e Magione da 134 a 181; e a Narni da 105 a 115. Meno di cento residenti alle prese con il virus si contano, invece, a Gubbio (92 con un +1) e Orvieto (71 con un +9). Attualmente positivi in riduzione ad Amelia da 163 a 158.

@chilodice

I commenti sono chiusi.