Currently set to Index
Currently set to Follow
domenica 29 gennaio - Aggiornato alle 17:35

Covid-19, crescono ancora i ricoverati anche in gravi condizioni. Flop Vax day per under 18

Sessanta pazienti dei reparti Covid: nella settimana 16-22 agosto l’occupazione delle Terapie intensive è balzata dal 2 al 7 per cento

©Fabrizio Troccoli

di C.F.

Crescono ancora i ricoverati anche in gravi condizioni. Lunedì 23 agosto 2021 in Umbria raggiungono quota 60 i pazienti trattati nei reparti Covid-19 (due in più di domenica) e di questi sette sono stati trasferiti in Terapia intensiva.

Ricoverati In questo senso, il monitoraggio di Agenas segnala nella regione un’occupazione dell’8 per cento in area medica e del 7 per cento in Terapia intensiva a fronte di una soglia, rispettivamente, del 15 e del 10 per cento per mantenere la zona bianca. Analizzando il trend dei ricoverati, poi, emerge che in Terapia intensiva in appena sette giorni (16-22 agosto) si è balzati da un tasso del 2 per cento all’attuale 7 per cento, mentre nei reparti di Malattie infettive, Pneumologia e altri, nella stessa settimana si è assistito a un incremento dal 5 all’8 per cento.

Bollettino 23 agosto 2021 Nel bollettino 23 agosto 2021 sulla diffusione del Covid-19 in Umbria emerge anche che nelle ultime 24 ore sono stati scoperti appena 7 nuovi casi di Covid-19, con il bilancio giornaliero che risente come sempre del modesto livello di tamponi molecolari processati nei festivi, che sono stati 529 a cui si sommano 296 test antigienici. La positività sui soli molecolari si attesta all’1,32 per cento, in diminuzione su quello di lunedì scorso, che si attestava a 2,2. Il tasso odierno, poi, scende allo 0,8 se si considerano anche i test. Nelle ultime 24 ore, inoltre, in Umbria si sono contati altri 78 guariti che fanno proseguire per il sesto giorno consecutivo la discesa degli attualmente positivi: le persone ancora alle prese col virus sono 1.887 a fronte delle 1.958 contate domenica.

Flop Vax day per under 18 Nel frattempo sono state tirate le fila del primo Vax day riservato agli under 18 dell’Umbria e il bilancio non è positivo. Sì, perché negli hub dell’Umbria domenica 22 agosto si sono presentati appena 340 giorni, di cui 144 a Perugia e 39 a Terni, per ricevere la dose. L’iniziativa decisa dal commissario per l’emergenza Covid-19, Massimo D’Angelo, sarà replicata anche domenica 29 agosto in tutti i maggiori comuni dell”Umbria, con l’eccezione di Terni dove viene anticipata al 28 agosto. In base ai dati del ministero della Salute, comunque, nella fascia di età 12-19 anni sono stati vaccinati con prima dose 31.600 umbri, pari a circa il 49,7 per cento dei residenti, mentre hanno avuto anche il richiamo quasi 8.100 di loro, vale a dire 12,7 per cento.

Dove sono i positivi In Umbria i positivi sono 1.887 (+7) così distribuiti: Terni 322, Perugia 311 (+1), fuori regione 162, Foligno 103, Città di Castello 95, Spoleto 64, Corciano 50, Gubbio 44, Assisi 41, Bastia Umbra 36, Norcia 36, Orvieto 34 (+1), Narni 31, Castiglione del Lago 29, Marsciano 29, Todi 29, Marsciano 29 (+1), Magione 28, Attigliano 26, Gualdo Tadino 24, San Gemini 22, San Giustino 20, Umbertide 19, Deruta 17 (+1), Trevi 17, Giano dell’Umbria 14, Città della Pieve 13, Campello sul Clitunno 13, Amelia 13, Spello 13, Arrone 12, Torgiano 12 (+4), Passignano sul Trasimeno 11, Panicale 11, Gualdo Cattaneo 10, Stroncone 10, Alviano 9, Acquasparta 9, Piegaro 9, Avigliano Umbro 8, Otricoli 8, Montefalco 7, Castel Viscardo 7, Citerna 6, Fossato di Vico 6, Penna in Teverina 6, Costacciaro 5, Montecastrilli 5, Giove 5, Fabro 5, Tuoro sul Trasimeno 5, Cannara 4, Monteleone d’Orvieto 4, Montegabbione 4, Ficulle 4, Bettona 3, Collazzone 3, Cascia 3, Bevagna 3, Montecchio 3, Ferentillo 3, Baschi 3, Valfabbrica 3, Monte Castello di Vibio 2, Castel Ritaldi 2, Lugnano in Teverina 2, Valtopina 2, Sellano 2, Scheggia e Pascelupo 2, Pietralunga 2, Nocera Umbra 2, Fratta Todina 1, Massa Martana 1, San Venanzo 1, Porano 1, Scheggino 1, Sant’Anatolia di Narco 1, Preci 1,Paciano 1, Montone 1, Monte Santa Maria Tiberina 1.

Covid free Cerreto di Spoleto, Lisciano Niccone, Monteleone di Spoleto, Ospedale di Trevi, Polino, Parrano, Montefranco, Guardea, Castel Giorgio, Calvi dell’Umbria, Allerona, Vallo di Nera, Sigillo, Poggiodomo.

 

I commenti sono chiusi.