Currently set to Index
Currently set to Follow
lunedì 6 dicembre - Aggiornato alle 14:53

Covid-19, contagi in salita ma ricoveri sempre discesa. Positività a 0,88

Bollettino delle ultime 24 ore: zero decessi e nessuna variazione negli ospedali

©Fabrizio Troccoli

Contagi in un aumento, ma continua la discesa dei ricoveri. Torna ad alzarsi la guardia sull’andamento epidemiologico del Covid-19 che nelle ultime 24 ore in Umbria ha fatto 15 nuovi positivi e 17 nuovi guariti a fronte di 1.698 tamponi molecolari e 2.696 test antigienici, che consegnano un tasso di positività di 0,88 sui soli molecolari e di 0,34 considerando anche i test. Nell’ultimo bollettino della Regione, comunque, non si sono fortunatamente registrati nuovi decessi, né variazioni di posti letto occupati negli ospedali, dove restano ricoverate nove persone (come lunedì), di cui una soltanto trattata in terapia intensiva (come lunedì). Sul fronte della curva degli attualmente positivi si rileva, infine,  un’impercettibile flessione, che conferma la frenata della discesa, con 623 positivi (due in meno di lunedì).

Casi in salita Martedì mattina il Corriere della Sera segnalava casi in salita in 19 regioni tra cui l’Umbria per un incremento di contagi del 26 per cento, tra i più bassi riportati dal giornale, ma con la variazione calcolata tra la scorsa settimana (29 giugno-5 luglio contati 47 casi) e quella seguente (6-12 luglio contati 59 casi). Considerando anche il bollettino del 13 luglio e mettendo quindi a confronto le due settimane (30 giugno-6 luglio con 40 casi e 7-13 luglio con 73 casi), l’aumento schizza a oltre l’80 per cento, ma occorre precisare che trattandosi di numeri molto contenuti le variazioni sono inevitabilmente molto significative in termini percentuali.

Ricoveri in discesa La preoccupazione comunque resta anche per le feste nelle piazze seguite alla vittoria degli azzurri agli Europei, ma servirà attendere alcuni giorni per capire come si consolideranno i dati. I ricoveri, però, continuano a diminuire: negli ospedali la scorsa settimana (30 giugno-6 luglio) sono stati assistiti in media 13 persone  scesi a poco meno di 11 in quella seguente (7-13 luglio), ma come ormai noto l’eventualmente aumento dei ricoveri non è contestuale alla ripresa dei contagi.

Dove sono i positivi In Umbria sono 623 di cui fuori Regione 397, Perugia 35, Terni 32, Norcia 24, Spoleto 20, Foligno 16, Assisi 10, Corciano 7, Cannara 5, Città di Castello 5, San Giustino 5, Spello 5, Umbertide 5, Narni 5, Bettona 4, Città della Pieve 4, Gubbio 4, Orvieto 4, Campello sul Clitunno 3, Castiglione del Lago 3, Gualdo Tadino 3, Todi 3, Magione 2, Montefalco 2, Bastia Umbra 1, Cerreto di Spoleto 1, Costacciaro 1, Giano dell’Umbria 1, Marsciano 1, Monte Castello di Vibio 1, Nocera Umbra 1, Scheggino 1, Sellano 1, Acquasparta 1, Amelia 1, Baschi 1, Castel Giorgio 1, Ferentillo 1, Ficulle 1, Montecastrilli 1, Montecchio 1, Porano 1, San Gemini 1, Stroncone 1.

Comuni Covid free Bevagna, Cascia, Castel Ritaldi, Citerna, Collazzone, Deruta, Fossato di Vico, Fratta Todina, Gualdo Cattaneo, Lisciano Niccone, Massa Martana, Monteleone di Spoleto, Monte Santa Maria Tiberina, Montone, Paciano, Panicale, Passignano sul Trasimeno, Piegaro, Pietralunga, Poggiodomo, Preci, Sant’Anatolia di Narco, Scheggia e Pascelupo, Sigillo, Torgiano, Trevi, Tuoro sul Trasimeno, Valfabbrica, Vallo di Nera, Valtopina, Allerona, Alviano, Arrone, Attigliano, Calvi dell’Umbria, Castel Viscardo, Fabro, Giove, Guardea, Lugnano in Teverina, Montefranco, Montegabbione, Monteleone d’Orvieto, Otricoli, Parrano, Penna in Teverina, Polino, San Venanzo e Avigliano Umbro.

I commenti sono chiusi.