Currently set to Index
Currently set to Follow
lunedì 1 marzo - Aggiornato alle 04:24

Covid-19: altri sette morti, ma tasso di positività e ricoverati stabili. Vaccino, quasi 13 mila dosi somministrate

Lieve aumento per gli attualmente positivi: 241 nuovi casi a fronte di 120 guariti

Un infermiere nel drive through di Perugia (©Fabrizio Troccoli)

Altri sette morti, con il bilancio delle vittime di e con Covid-19 che raggiunge quota 689. E stabile sia il tasso di positività che il numero dei ricoverati. Sfiora, invece, quota 13 mila, attestandosi precisamente a 12.924, il numero delle dosi di Vaccino somministrate in Umbria, che ne ha inoculate oltre l’82,4 per cento di quelle a disposizione. Supera quota 10 mila il computo del personale sanitario che ha ricevuto la prima dose, dato che in Umbria come altrove, la seconda dose sarà somministrata il 18 gennaio ai primi 85 vaccinati il 27 dicembre scorso, mentre sono 2.289 gli anziani ospiti in residenze sanitari che hanno ricevuto il siero; chiudono il cerchio i circa 520 vaccinati relativo al personale non sanitario-

Positività e ricoverati stabili Questo il bollettino del Covid-19 in Umbria al 16 gennaio 2021 che segna, nelle ultime 24 ore, 241 nuovi casi di positività a fronte di 3.190 tamponi, con un tasso di positività del 7,5 per cento, quindi in linea con quello rilevato nei giorni precedenti. Lieve aumento, però, degli attualmente positivi che tornano oltre quota 4.600, attestandosi precisamente a 4.603, a causa di un saldo giornaliero che tra nuovi casi e guariti pende decisamente dalla parte dei primi. Ad archiviare il virus, comunque, nelle ultime 24 ore sono stati 120 umbri che portano a quota 26.858 il bilancio dei guariti dall’inizio della pandemia. Resta stabile, poi, anche il numero dei pazienti ricoverati nei reparti Covid dell’Umbria dove sono trattati 327 pazienti, uno in meno di ieri, di cui 49 in terapia intensiva, uno in meno di ieri.

I commenti sono chiusi.