Currently set to Index
Currently set to Follow
sabato 1 ottobre - Aggiornato alle 04:43

Carenza di medici, quattro in pensione si fanno avanti per le sostituzioni

Risposta all’Usl Umbria 2, l’elenco verrà mensilmente aggiornato con le manifestazioni di disponibilità che si aggiungeranno

Risale a qualche settimana fa l’avviso dell’Usl Umbria 2 per la manifestazione di disponibilità a sostituire medici di medicina generale e pediatri di libera scelta per brevi periodi, almeno durante la stagione estiva, una procedura promossa dalla Regione come extrema ratio per sopperire alla grave carenza di professionisti con la quale il sistema sanitario sta facendo i conti; è invece di martedì 16 agosto la delibera del direttore generale con la quale l’azienda sanitaria prende atto dei medici in quiescenza che si sono fatti avanti per le necessità del caso. Francesco Camilli, Alessandro Giocondi, Franco Lanzi e Stefano Ronchini sono i quattro che hanno risposto per ora all’avviso ma l’elenco verrà mensilmente aggiornato con altri che eventualmente si faranno avanti.

I commenti sono chiusi.