Currently set to Index
Currently set to Follow
lunedì 30 gennaio - Aggiornato alle 06:21

Capodanno, c’è l’ok dei tecnici Rai: niente camerini alla Notari. Spostato anche l’albero di Natale

Terminati i sopralluoghi: artisti, truccatori e parrucchieri lavoreranno nell’ex studentato. La pianta di 13 metri ‘trasloca’ in piazza Italia

Piazza IV Novembre

di Daniele Bovi

Pericolo scampato e addio polemiche. Si sono conclusi nella giornata di martedì i sopralluoghi dei tecnici Rai a Perugia in vista de «L’anno che verrà», la trasmissione del Capodanno Rai trasmessa quest’anno dal centro storico del capoluogo umbro. Secondo quanto riferiscono fonti del Comune, Viale Mazzini ha dato l’ok all’utilizzo, per l’allestimento dei camerini, di alcuni spazi di proprietà della diocesi in piazza IV Novembre; soluzione alternativa messa sul tavolo nei giorni scorsi da Palazzo dei Priori dopo le dure polemiche per la possibilità che venisse usata la sala dei Notari.

IL SOPRINTENDENTE: «NE PARLEREMO CON IL COMUNE»

CAPODANNO RAI, LA CONVENZIONE CON GLI ENTI LOCALI

Addio Notari In particolare, la Rai utilizzerà il terzo e il quarto piano dell’ex studentato, il cui ingresso (che conduce al chiostro, al museo del Capitolato e agli altri spazi) si trova a fianco dell’ex libreria Paoline, i cui locali dovrebbero essere sfruttati per la regia audio. Quanto all’ex studentato, si tratta di 27 stanze con bagno in cui saranno allestiti i camerini per gli artisti in cui lavoreranno truccatori, parrucchieri e tutti gli altri tecnici. Spazi che hanno un comune denominatore: essere contigui all’ingresso del palco di piazza IV Novembre. Lo spettacolo condotto da Amadeus è infatti una macchina complessa, con artisti chiamati più volte sul palco nel corso della serata; da subito quindi i tecnici Rai hanno spiegato a Comune e Regione l’essenzialità di avere a disposizione locali il più possibile vicini al cuore dell’evento.

L’INTERROGAZIONE: «COSTI ESORBITANTI E NOTARI UMILIATA»

NATALE A PERUGIA, ARRIVANO ALBERO E PISTA DI GHIACCIO

Si sposta l’albero Strettamente connesso alla serata Rai è anche lo spostamento dell’albero di Natale, alto 13 metri. Nei giorni scorsi in piazza della Repubblica era iniziato l’allestimento della grande base che ospiterà la pianta, quest’anno vera e non in metallo come accaduto nel corso degli ultimi anni. Per evitare possibili problemi collegati alla trasmissione e soprattutto allo spostamento delle tante persone che decideranno di festeggiare l’arrivo del nuovo anno lungo corso Vannucci, il Comune ha optato per un ‘trasloco’ dell’albero. La pianta di 13 metri sarà quindi ospitata in piazza Italia, a lato della Prefettura all’incirca all’altezza della statua di Vittorio Emanuele II. Spostamento che, salvo ripensamenti od ostacoli tecnici, dovrebbe essere ufficializzato nelle prossime ore. Lungo corso Vannucci, intanto, martedì è iniziato l’allestimento delle luminarie per un Natale che, come spiegato giorni fa dal Comune, sarà il più possibile green e all’insegna del risparmio energetico.

I commenti sono chiusi.