Currently set to Index
Currently set to Follow
sabato 12 giugno - Aggiornato alle 20:34

Amelia, via alla mappatura sismica: 30 mila euro dalla Regione per lo studio del terreno

L’assessore Scorsoni annuncia l’intervento: «Si parte da Sambucetole per poi arrivare a coprire l’intera area»

Lo start alle operazioni di rilevamento nella zona di Sambucetole, frazione di Amelia: parte così la mappatura sismica dell’area. Ne dà l’annuncio l’assessore alla Protezione Civile, Avio Proietti Scorsoni, con un post sulla sua pagina facebook. Si tratta del terzo livello di micro zonazione sismica, ovvero lo studio delle caratteristiche del terreno ai fini sismici consistenti in prove penetrometriche e sismiche. Il progetto è stato interamente finanziato dalla Regione che ha stanziato, per questa terza fase, 30 mila euro.

La micro zonazione Come si legge nel post dell’assessore, «per qualche giorno potreste notare nella zona di Sambucetole delle persone che eseguono operazioni di rilevamento. Si tratta di tecnici dello studio di Geologia di Pierpaolo Chiraz, incaricati dal Comune. Stanno eseguendo il 3 livello di micro zonazione sismica. Il primo livello iniziato nel 2014 ed il 2 sono stati già eseguiti. Ogni livello corrisponde ad una porzione di territorio comunale. Si tratta dello studio delle caratteristiche del terreno ai fini sismici consistenti in prove penetrometriche e sismiche che risulteranno molto utili in fase di redazione del nuovo Prg. Il progetto è finanziato dalla Regione: primo livello 20 mila euro, il secondo livello 27 mila euro ed il terzo livello 30 mila euro. Probabilmente – chiosa l’assessore – saranno finanziati ulteriori livelli sino a coprire tutto il territorio interessato».

I commenti sono chiusi.