Currently set to Index
Currently set to Follow
giovedì 5 agosto - Aggiornato alle 22:56

A Gubbio arriva il nuovo sportello digitale di Umbra acque: «Più servizi per i cittadini»

La struttura si trova all’interno del Digipass di via Gioia. Da qui si potranno fare tutte le operazioni collegandosi con un operatore

Un momento dell'inaugurazione

È stato inaugurato un nuovo sportello digitale di Umbra Acque a Gubbio, dopo quelli di Todi, Città di Castello, Gualdo Tadino, Castiglione del Lago e Umbertide. Al taglio del nastro, nella sede di Digipass, in via Gioia, sono intervenuti il sindaco Filippo Mario Stirati, l’assessore all’Agenda digitale Giovanna Uccellani, i vertici di Umbra Acque, l’ad Tiziana Buonfiglio, il presidente Filippo Calabrese e quello di Auri, Antonino Ruggiano. Da questo sportello i cittadini potranno collegarsi con un operatore commerciale in servizio a Perugia e svolgere in tempo reale tutte le operazioni normalmente possibili agli sportelli in presenza: gestione del contratto, richiesta preventivi (per allaccio idrico, allaccio fognario, allaccio antincendio), fatture e consumi (inserimento lettura, ristampa del bollettino, estratto conto e verifica pagamenti, rateizzazione, verifica misuratore), domiciliazione bancaria o postale (attivazione, modifica o revoca), rifatturazione (depenalizzazione tariffaria, rettifica di fatturazione).

L’inaugurazione Allo sportello sarà anche possibile avere informazioni su processi commerciali e canali di contatto, oltre che variazioni anagrafiche e di ragione sociale. Il servizio sarà attivo da mercoledì 16 giugno: all’utente basterà fissare un appuntamento chiamando il call center di Umbra Acque (si può scegliere fra il numero verde 800005543 oppure, se si chiama da cellulare, lo 0755014301) per poi interagire in video con un operatore per tutte le necessità. «Si tratta – ha spiegato il sindaco di Gubbio, Filippo Mario Stirati – di un importante salto di qualità offerto a beneficio dei cittadini e degli utenti eugubini, per il quale ringrazio Tiziana Buonfiglio e Umbra Acque. È importante e significativo che questo nuovo sportello nasca nel contesto del Digipass, una realtà che in questi mesi, complice la pandemia, è stata e apprezzata e utilizzata da tutte le fasce d’età. Credo che si possa definire l’apertura di questo sportello come una ulteriore conquista a vantaggio della popolazione anziana, che non ha familiarità con gli strumenti informatici, ma direi di tutta l’area interna, che troppo spesso paga caro il prezzo della marginalità».

I commenti sono chiusi.