lunedì 26 settembre 2016 - Aggiornato alle 03:56
5 settembre 2016 Ultimo aggiornamento alle 08:55

Volley, festa per i campioni olimpici della Sir Perugia

Incontro con la stampa per presentare la nuova stagione e celebrare i 5 protagonisti di Rio 2016

Volley, festa per i campioni olimpici della Sir Perugia
Sir Safety Perugia al Palaevangelisti (Foto F.Troccoli)

Sono di  ritorno dalle vacanze gli azzurri e medaglie d’argento Emanuele Birarelli, Simone Buti ed Ivan Zaytsev, lo schiacciatore americano e medaglia di bronzo Aaron Russell ed il capitano della nazionale argentina Luciano De Cecco. Nella conferenza stampa di lunedi alle 14,30, ci sarà l’occasione per festeggiare nuovamente i cinque atleti bianconeri che, con le loro prestazioni hanno fatto sognare i tifosi di 3 paesi diversi. Fari puntati anche sul campionato e la supercoppa in programma i prossimi 24 e 25 settembre

La squadra Prosegue nel frattempo la preparazione dei Block Devils con Boban Kovac che ha sostenuto  una doppia seduta nella giornata di sabato. E nel gruppo, ben visibile anche ad occhio nudo, c’è un gigante, un gigante buono, in azione.

Acquisto bulgaro È Velizar Chernokozhev, un altro dei volti nuovi della Sir Safety Conad Perugia, ventunenne opposto bulgaro di 212 cm portato a Perugia in estate dalla società bianconera per assicurare al tecnico serbo potenza e freschezza in posto due ed un cambio di qualità a “Magnum” Atanaijsevic.È un talento in rampa di lancio Velizar, già nel giro della propria nazionale e pronto a misurarsi con il volley che conta.«Ho deciso di venire in Italia – spiega Chernokozhev – perché è il posto migliore per giocare a pallavolo! Il campionato è di altissimo livello, ci sono i migliori allenatori e staff, le società si prendono cura dei giocatori a 360°»

La città Ecco come Cernokozhev dipinge il suo nuovo club: «Perugia è una delle migliori squadre italiane e quella che, negli ultimi anni, è cresciuta maggiormente ed ha fatto i progressi più importanti. In rosa ci sono tanti campioni, c’è Boban (Kovac, ndr) che è un ottimo allenatore e so che qui potrò crescere tantissimo come atleta ed imparare una sacco di cose»

 

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250