domenica 25 settembre 2016 - Aggiornato alle 21:06
3 giugno 2016 Ultimo aggiornamento alle 16:18

Vini nel mondo, primi brindisi bagnati dalla pioggia: gli appuntamenti del weekend

Location affollate e produttori fiduciosi per l'11ma edizione, Casali: «Manifestazione è un patrimonio» e Cardarelli: «Deve crescere con fondi comunitari»

Vini nel mondo, primi brindisi bagnati dalla pioggia: gli appuntamenti del weekend

MULTIMEDIA

Guarda le foto

Location affollate fino a chiusura, sommelier e produttori pronti a raccontare i segreti delle proprie etichette e tanta allegria. Nonostante la pioggia, parte bene Vini nel Mondo che fino a domenica trasforma Spoleto nella capitale del gusto non solo portando nei palazzi storici rappresentanti dell’eccellenze vinicole italiani, ma anche il top dei prodotti tipici locali e nazionali per celebrare al meglio il binomio tra vino e cibo di qualità. Tra gli stand spunta la ventricina, oli extravergine, arancini siciliani, formaggi pregiati, cassate, cannoli e molto altro.

Primo giorno: fotogallery

Primi brindisi bagnati dalla pioggia Per la giornata di venerdì 3 giugno alle 18 è in programma la Masterclass champagne Bollinger a cura di Alberto Lupetti che accompagnerà appassionati e curiosi alla scoperta delle bollicine della celebre azienda francese. Alla stessa ora al chiostro di San Nicolò sarà possibile assistere a uno showcooking con degustazione gourmet della Metro academy di Perugia con la partecipazione straordinaria di Gian Marco Tognazzi. Nella serata sono in programma Vini nel Mondo Awards, ossia l’evento di gala giunto alla terza edizione che  vedrà premiato chi della passione per il vino ha fatto una professione. La partecipazione alla serata quest’anno è aperta al pubblico ed è possibile prenotarsi tramite il sito www.vininelmondo.org.

Casali: «Vini nel Mondo è un patrimonio» L’altro appuntamento atteso è il Wine night show che sabato 4 giugno, a partire dalle 22, ospiterà una carrellata di artisti in piazza Duomo, piazza della Libertà e piazza Garibaldi, tra i quali gli Affetti Collaterali, la Diana Cover Band, la D’Aria Cover Band e la Spoleto Blue Band con Dj set in due piazze, mentre al chiostro di San Nicolò ogni sera c’è l’aperitivo di Vini nel Mondo con Dj Set. All’inaugurazione della kermesse, patron Alessandro Casali ha affermato:«L’undicesima edizione di Vini nel Mondo parte con rinnovato entusiasmo perché la manifestazione in questi anni è diventata non solo una tradizione consolidata con un pubblico sempre più vasto e affezionato, ma anche un patrimonio fondamentale sia per Spoleto e l’Umbria, sia per tutto il settore del vino italiano. Per questo sono sicuro che le istituzioni, a partire dal Comune e dalla Regione, saranno sempre più protagoniste e sostenitrici di questo evento, per valorizzarlo pienamente e fare in modo che il suo successo sia sempre maggiore».

Cardarelli: «Manifestazione deve crescere con fondi comunitari» Presente all’inaugurazione anche il sindaco Fabrizio Cardarelli che alla kermesse ha concesso un contributo di 10 mila euro: «Condivido le parole di Casali, è indiscutibile che manifestazioni di questa rilevanza debbano crescere, potendo contare anche sui fondi comunitari e sull’aiuto di tutte le istituzioni, e c’è fiducia che ciò accada in tempi ragionevolmente rapidi. Noi continueremo a sostenere questa iniziativa che arricchisce la città di turismo ed eleganza. Durante l’anno abbiamo rilevato l’aumento del 30% di afflusso turistico. Questo dato significativo possiamo ascriverlo ai tanti eventi presenti sul territorio e in questo contesto Vini nel Mondo ha un ruolo centrale». Al chiostro per il taglio del nastro anche Fernando Leonardi, presidente dell’associazione Arte, gusto e cultura che ha ideato la kermesse: «Come associazione sosteniamo da undici anni Vini nel Mondo, questo è stato un anno non facile, ma sono molto felice del sostegno e dei propositi per il futuro manifestati dal Sindaco e lo ringrazio per l’aiuto che ci ha dato per questa edizione».

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250