giovedì 29 settembre 2016 - Aggiornato alle 07:00
24 giugno 2016 Ultimo aggiornamento alle 09:19

Viabilità e sosta a Castelluccio: botta e risposta tra Liberati e il sindaco di Norcia

Il consigliere regionale del M5s: «Ordinanza e Pams spregiudicati, Pian Grande diventa immenso parcheggio». E Alemanno: «Atto definitivo sarà sottoposto a Vas»

Viabilità e sosta a Castelluccio: botta e risposta tra Liberati e il sindaco di Norcia
All'inizio è giallo lenticchia - Castelluccio 21 giugno 2015 (foto Fabrizi)

Botta e risposta a distanza tra il consigliere regionale Andrea Liberati (M5s) e il sindaco di Norcia Nicola Alemanno. Al centro dello scontro, dai toni piuttosto duri, la nuova ordinanza firmata in vista della fioritura che modifica viabilità e ripristina tre aree di sosta in parte già sperimentate lo scorso anno, ma anche il Piano di azione per la mobilità sostenibile (Pams) approvato lunedì sera dal consiglio comunale.

La fioritura 2015: fotogallery
L’arcobaleno del Pian Grande: fotogallery
All’inizio è solo giallo lenticchia: fotogallery

Liberati all’attacco: «Atti spregiudicati» E Liberati, che già in passato aveva sollevato pesanti dubbi sull’operazione, torna alla carica sull’atto: «Il piano è spregiudicato perché trasforma in Pian Grande di Castelluccio nel più grande parcheggio d’auto e campeggio d’Europa, ben 20 mila metri quadra tra storici e altri nuovi spazi saranno colonizzati dalla sosta con l’unico obiettivo di far cassa senza risolvere l’oggettivo problema dell’accesso e del traffico estivo ai Piani ai tempi della “fiorita” e oltre». E poi: «Il Pams è stato presentato in aula come piano di indirizzo al fine di bypassare ogni possibile confronto democratico oltre che le procedure corrette, come quelle per la Valutazione dell’impatto ambientale (Via) e Valutazione ambientale strategica (Vas)». Nel merito il consigliere Liberati evidenzia: «Alle pendici del Redentore di Castelluccio avremo 10 mila mq dedicati ad auto, camper e pullman e anzi secondo il Pams più il parcheggio è prossimo a siti di pregio, più sarà alto il ticket. Di più, anziché ripulire il Pian Grande da qualsiasi incongrua infrastruttura, apprendiamo che ci sarà un raddoppio fuori autorizzazione di un altro storico parcheggio, quello del Fontanile, di fronte all’abusivo e inopportuno ranch. Inoltre si realizzeranno almeno 300 posti auto nel borgo di Castelluccio». Ergo: «Perché non si è percorsa la soluzione più ragionevole e rispettosa di lasciare il traffico ai tre valichi, munendosi di navette elettriche? Pure a Norcia, manca ormai il rispetto di cogenti e severe regole che sono presidi di legalità per tutti».

Alemanno: «Pams sarà sottoposto a Vas» Alle contestazioni sollevate dal capogruppo in consiglio regionale del M5s ha inevitabilmente risposto il sindaco Alemanno che bolla l’intervento di Liberati come «polemiche strumentali prive di oggettività e di buon senso». E poi: «Se il consigliere volesse venirmi a trovare – scrive il primo cittadino – lo informerei che il Pams è stato redatto dall’architetto Ugo Baldini, recentemente scomparso, uno dei grandissimi nomi della pianificazione strategica nazionale, e che il Piano ci viene richiesto da moltissimi anni Parco, Regione, ministero dell’Ambiente e soprattutto la Comunità europea affinché il Comune definisse la pianificazione strategica per governare i picchi di massimo afflusso in un sito di interesse comunitario (Sic) e in una zona a protezione speciale (Zps)». Sulle procedure: «Il Pams mette fine a decine di anni di discussioni ed individua le misure attraverso le quali giungere, nel medio e lungo termine, a governare ogni aspetto dell’accesso a questa delicatissima porzione del territorio comunale, vero cuore del Parco. Non appena sarà approvato con le determinazioni definitive – precisa il sindaco – anche questo strumento sarà ovviamente sottoposto a Vas e il Piano oggetto è stato il frutto di un intenso lavoro di confronto e partecipazione con tutti gli stakeholders; una partecipazione reale, non di facciata. Forse Liberati non ci crederà ma le sue misure hanno avuto il plauso anche da parte di molti simpatizzanti del ‘Movimento 5 stelle’ di Norcia».

 

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250