giovedì 29 settembre 2016 - Aggiornato alle 18:57
3 maggio 2016 Ultimo aggiornamento alle 16:34

Via alla 28esima edizione della ‘Coppa Perugina': ecco tutti gli iscritti, i vincitori e il programma

Da Perugia a Trevi e poi il lago Trasimeno e Siena, quindi la Val d'Orcia e il rientro a corso Vannucci a Perugia

Via alla 28esima edizione della ‘Coppa Perugina': ecco tutti gli iscritti, i vincitori e il programma

Si è svolta all’Archivio di stato la conferenza di presentazione della 28esima edizione della Coppa della Perugina, che prenderà il via venerdì prossimo 6 maggio per concludersi domenica 8.

TUTTI I NOMI DEI PARTECIPANTI E I VINCITORI

Il tour Sono 130 gli equipaggi partecipanti da tutta Italia che, nella giornata di venerdì 6 maggio partiranno da Perugia alla volta di Trevi per un gemellaggio tra mezzi storici, auto e aerei, all’aviosuperficie Delfina e visite guidate alle bellezze della cittadina umbra. Sabato 7, invece, per la prima volta la Coppa farà tappa fuori regione, raggiungendo il centro storico di Siena, dopo un suggestivo viaggio tra le colline intorno al lago Trasimeno, Pienza e la Val d’Orcia. Rientro a Perugia nel pomeriggio per la tradizionale sfilata in corso Vannucci delle auto d’epoca, che saranno precedute dalle auto giocattolo a pedali, “guidate” dai bambini. Ultima giornata, domenica, dedicata a Perugia e alle sue bellezze, con la sosta delle auto in piazza IV Novembre per la gioia di tutti i curiosi e gli appassionati e la premiazione finale degli equipaggi in gara.

Assessore Casaioli Alla conferenza stampa di questa mattina, insieme a Ugo Amodeo, presidente del Camep e organizzatore dell’appuntamento, erano presenti anche Giovanna Giubbini, direttore dell’Archivio di Stato e l’assessore Cristiana Casaioli in rappresentanza del Comune di Perugia. Ha voluto portare i suoi saluti anche il presidente del consiglio comunale Leonardo Varasano. «La Coppa della Perugina è un appuntamento tanto atteso da tutta la città –ha detto l’assessore Casaioli- che tramanda la nostra storia e le nostre tradizioni. Se è fondamentale evolversi e restare al passo con i tempi lo è ancor di più farlo senza perdere il legame con il nostro passato». Per Amodeo la Coppa è «anche un’occasione per far conoscere le tante ricchezze del territorio perugino e umbro, oltre che un momento di creazione di sinergie tra istituzioni, privati e le scuole». Anche quest’anno, infatti, il liceo artistico Bernardino di Betto ha partecipato alla preparazione dell’evento, con la realizzazione da parte degli alunni di una mostra di opere pittoriche e scultoree ispirati alle auto, ma anche al cioccolato e alla storia dell’azienda cioccolatiera Perugina, che saranno in mostra nei locali dell’Archivio di Stato insieme a fotografie che vanno dagli anni 1924-1927, 1952-1954, quindi, dal 1984 al 2014, abiti d’epoca e manifesti pubblicitari.

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250