venerdì 30 settembre 2016 - Aggiornato alle 12:02
13 settembre 2016 Ultimo aggiornamento alle 14:57

Via a ‘Perugia flower show’ winter edition: ecco tutte le novità dell’anno ai Giardini del Frontone

Sabato 17 e domenica 18 settembre. Corsi di giardinaggio e apprendimento per bambini, degustazioni, piante curiose e singolari. Il programma

Via a ‘Perugia flower show’ winter edition: ecco tutte le novità dell’anno ai Giardini del Frontone

MULTIMEDIA

Guarda il video

Perugia Flower Show mostra mercato di piante rare ed inconsuete, anche quest’anno torna con il suo appuntamento autunnale il 17 e 18 settembre ai Giardini del Frontone, in Borgo XX Giungo a Perugia.

VIDEO

Le novità dell’edizione 2016 ‘Winter’ La mostra mercato permetterà ai visitatori più esperti e ai nuovi appassionati di scoprire le novità del settore e di incontrare i migliori collezionisti e produttori di rarità botaniche. «L’edizione di settembre – spiegano gli organizzatori – con i suoi caldi colori autunnali sarà interamente dedicata alle varietà più affascinanti che raggiungono il loro massimo splendore nel periodo che va da settembre a gennaio per permettere a chiunque di avere un giardino o semplicemente un balcone fiorito tutto l’anno, non solo in primavera. In mostra: piante aromatiche introvabili e orticole insolite, salvie ornamentali, camelie, bulbi, rose antiche e moderne, piante acquatiche, orchidee, e ancora arbusti insoliti, piante grasse, varietà curiose di zucche, piante rampicanti, perenni, agrumi storici e ornamentali e piante commestibili sono solo alcune delle proposte che si possono trovare all’interno della manifestazione. A fare da contorno a tutte queste rarità botaniche ci sarà una sezione dedicata all’artigianato di qualità, alle attrezzature da giardinaggio professionali, arredamento da esterno e da interno, tessuti da giardino, ma anche eccellenze enogastronomiche e prodotti per il benessere. Come per l’edizione primaverile, Perugia Flower Show ‘Winter edition’ offrirà anche una serie di eventi collaterali tenuti dagli stessi espositori come seminari e corsi di giardinaggio, divertenti attività didattiche per bambini, insieme a laboratori scientifici e culturali.

Corsi di giardinaggio base e specialistico Moltii corsi di giardinaggio base e specialistico dedicati sia agli esperti che vogliono imparare tecniche e informazioni sempre diverse sia per i nuovi appassionati, curiosi di avvicinarsi a questo mondo, apprendendo le basi e sviluppando così il proprio pollice verde: corsi di potatura, di riproduzione, di cura delle principali malattie, di tecniche colturali e tanto altro ancora. Si parte dalle ore undici del sabato mattina con un corso incentrato sull’affascinante mondo delle acquatiche e su come imparare a costruire un micro-laghetto. Alle 12 “si salpa” alla volta della Sicilia per un meraviglioso viaggio olfattivo alla riscoperta dell’utilizzo in tavola delle piante aromatiche e le proprietà benefiche delle piante officinali con l’agronomo Domenico Terlizzese . Il pomeriggio si parla della millenaria arte del bonsai alle quattordici e un’ora dopo appuntamento con le rose e la loro potatura insieme a Stefano Magi. L’incontro delle quindici e trenta è dedicato ai più “piccanti” visitatori della manifestazione perchè si parlerà di peperoncini, delle loro storia e delle principali tecniche di coltivazione. Si continua il pomeriggio in compagnia delle piante più “grasse” della manifestazione e in particolare della loro innaffiatura alle ore sedici e poi non poteva mancare un meraviglioso viaggio tutto al femminile alla scoperta delle ortensie alle ore 17. Anche la domenica non mancheranno i corsi per i pollici verdi: si parte alle ore undici con un incontro sulla cura delle orchidee, si continua con le principali tecniche di potatura dell’olivo alle undici e trenta e per concludere la mattinata alle dodici si parla di erbacee perenni e della loro cura e coltivazione con un esperto, Tullio De Stefano. Alle quindici infine si impareranno a conoscere e coltivare le zucche alimentari, ornamentali e…giganti!

Corsi per bambini Particolare attenzione in questa edizione è stata data ai ‘piccoli amici della manifestazione': in un momento storico attuale in cui il loro interesse è focalizzato in particolar modo alla realtà virtuale. Sarà allestito in manifestazione in collaborazione con Superzoo Superugia lo “Zoo delle Meraviglie” dove poter incontrare e conoscere da vicino gli animali e sarà possibile per i bambini partecipare a due incontri programmati per domenica 18 Settembre alle ore undici e alle ore sedici dove apprendere le caratteristiche di ogni specie presente, dal punto di vista storico e biologico. Durante il week end più green dell’anno si parlerà anche di entomologia con uno dei massimi esperti italiani, Gianumberto Accinelli (entomologo): le api e il loro operoso mondo saranno protagoniste di un appuntamento sabato 17 settembre alle ore sedici, mentre domenica 18 alle ore diciassette i bambini saranno presi per mano e accompagnati in un vero “safari fuori porta” grazie a cui anche i Giardini del Frontone diventeranno un luogo di avventure alla scoperta del mondo degli insetti.

Degustazioni Guidate Un “dolce” appuntamento aspetta i visitatori di Perugia Flower Show sabato alle ore 16: inserito nel contesto più ampio della presentazione del libro di Accinelli che ha per protagoniste le api, si terrà un percorso di degustazione guidata alla scoperta di varie tipologie di miele attraverso i cinque sensi grazie a Luca Galli. Non rimarrà a bocca asciutta chi ama creare qualcosa con le proprie mani che sia adulto o bambino. Domenica, infatti, alle quindici tutti i piccoli giardinieri in erba sono invitati a creare decorazioni in carta per rendere ancora più belli alberi e spazi verdi con l’aiuto di Ilaria e Elena, mentre gli adulti alle ore sedici potranno partecipare ad un corso di avvicinamento all’arte dell’intreccio apprendendo le basi di questa antica arte. I corsi saranno tutti gratuiti, previa iscrizione online nel form dedicato del sito ufficiale www.perugiaflowershow.com

Il programma

Sabato 17 Settembre 2016

Ore 11.00:
“A fior d’acqua”
Scopriamo insieme l’affascinante mondo delle piante acquatiche e impariamo a costruire il nostro microlaghetto.
Presso: Stand Waternursery – A cura di: Valerio La Salvia – Waternursery
Giardinaggio Specialistico

Ore 12.00:
“Alla ricerca degli Aromi perduti”
Dalla Sicilia un viaggio olfattivo con cenni storici per riscoprire l’utilizzo in tavola delle piante aromatiche e le proprietà benefiche delle piante officinali.
Presso: Stand Aromatiche Clagia – A cura di: Per. Agr. Domenico Terlizzese – Aromatiche Clagia
Giardinaggio Specialistico

Ore 14.00:
“La millenaria arte dei Bonsai”
Una dimostrazione pratica di lavorazione bonsai con un accenno anche alla cura delle principali malattie che colpiscono questi piccoli grandi alberi e alla concimazione
Presso: Stand Pepeleu Bonsai – A cura di: Giuseppe Tarsia
Giardinaggio Specialistico

Ore 15.00:
“Tecniche di potatura invernale delle rose”
Tutto ciò che c’è da sapere sulla potatura invernale delle rose e non solo!
Presso: Stand Le Rose di Firenze – A cura di: Stefano Magi – Le Rose di Firenze
Giardinaggio Specialistico

Ore 15.30:
“Il colorato mondo dei Peperoncini”
Un piccante viaggio alla scoperta del peperoncino: fra storia e tecniche di coltivazione! Presso: Stand Az. Agr. F.lli Papini – A cura di: Enrico Papini
Giardinaggio Specialistico

Ore 16.00:
“Un tuffo nelle Succulente!”
Dalla corretta innaffiatura al rinvaso, tutti i segreti per avere delle piante grasse d’autore! Presso: Stand Eden Plantae – A cura di: Nazzareno Mattetti – Eden Plantae
Giardinaggio Specialistico

Ore 16:00
“La meravigliosa vita delle api”
L’entomologo Gianumberto Accinelli sarà con noi per presentare il suo ultimo volume “La Meravigliosa vita delle Api” e farci conoscere la loro straordinaria città d’oro e il famoso e immateriale “spirito dell’alveare”. Utilizzando una profonda conoscenza scientifica e la sua spiccata capacità di divulgatore, ci svelerà l’esistenza di un architetto capace di costruire, senza strumenti, celle perfettamente esagonali e tutte uguali e ci condurrà in viaggio per il mondo in cerca della perduta (e fortunatamente ritrovata) ape italiana: la migliore di tutte.
Grazie alla sapiente ma leggera guida dell’autore, saremo in grado di capire le motivazioni della famigerata sindrome di spopolamento degli alveari di cui tanto si parla, mettendo in luce l’importante ruolo delle api nella biodiversità ma anche il complesso linguaggio di questi insetti, l’unico, in tutto il mondo animale, “simbolico”: capace cioè di comunicare concetti astratti. Introduce il Prof. Ricci del Dipartimento di Scienze Agrarie, Alimentari e Ambientali dell’Unipg.
A seguire “Il Miele alla prova dei sensi”: Percorso di degustazione guidata alla scoperta di varie tipologie di miele attraverso i cinque sensi a cura di Luca Galli di Apicoltura galli.
Presso: Anfiteatro Giardini del Frontone / Spazio HeraComm
A cura di: HeraComm con Gianumberto Accinelli (Entomologo, divulgatore scientifico, Prof. Scuola di eco narrazione di Anghiari, collabora con Eugea, TV 2000 e RadioRAI2.), Prof. Ricci (Dipartimento di Scienze Agrarie, Alimentari e Ambientali – Unipg), Luca Galli (Az. Apicoltura Galli).

Ore 17.00:
“Pollice Verde? No…Rosa!”
Un meraviglioso viaggio tutto al femminile alla scoperta delle Hydrangee: coltivazione, potatura, concimazione e manutenzione.
Presso: Stand Pollici Rosa – A cura di: Kety Cialdi e Alberta Ballati – Pollici Rosa
Giardinaggio Specialistico

Domenica 18 Settembre 2016

Ore 11.00:
“Mini Corso di cura delle orchidee”
Un corso sulla coltivazione e le tecniche di rinvaso delle orchidee con esempi pratici. Possibilità anche di portare il proprio esemplare da rinvasare o per chiedere consigli di coltivazione Presso: Stand Giulio Celandroni Orchidee – A cura di: Giulio Celandroni – Giulio Celandroni Orchidee
Giardinaggio Specialistico

Ore 11.00:
“Lo Zoo delle meraviglie”
Un incontro ravvicinato con gli animali della nostra fattoria. Ai piccoli partecipanti saranno illustrate le caratteristiche di ogni specie presente, dal punto di vista storico e biologico. Ospiti speciali con grandi orecchie bianche, squame colorate e ali pronti a conoscervi. Presso: Superzoo Superugia – A cura di: Gessica Marcucci
Corsi per Bambini

Ore 11.30:
“Un Olivo dalle forme perfette!”
Un incontro per conoscere le principali tecniche di potatura dell’olivo. I partecipanti potranno assistere e cimentarsi praticamente insieme all’esperto. Presso: Stand Vivai Germoglio – A cura di: Francesco Moretti
Giardinaggio Specialistico

Ore 12.00:
“I colori del giardino autunnale”
Un corso dedicato a cura e manutenzione delle erbacee perenni autunnali. Presso: Stand L’Erbaio della Gorra – A cura di: Tullio De Stefano – L’Erbaio della Gorra
Giardinaggio Specialistico

Ore 15:00
“Incartesimi”
Un laboratorio creativo per piccoli giardinieri in erba. Con l’aiuto degli esperti i bambini impareranno a costruire delle splendide decorazioni in carta per rendere ancor più belli e colorati alberi e spazi verdi. Presso: Stand Vivaio Elaia e Idea Stars- A cura di: Ilaria e Elena

Ore 15:00:
“Fai come noi, coltiva la tua zucca!”
Un corso alla scoperta delle tecniche di coltivazione, trucchi e conservazione delle zucche alimentari e ornamentali…non ne avrete mai viste di così grandi! Presso: Stand Zucche & Co. – A cura di: Angelo Tarulli
Giardinaggio Specialistico

Ore 16:00:
“Animali da Compagnia e Floriterapia”
Come prendersi cura dell’equilibrio emotivo dei nostri amici a 4 zampe! Presso: Anfiteatro – A cura di: Michela Angeletti – SuperSalute

Ore 16:00:
“Intrecci di vimini”
Con questo corso di avvicinamento all’arte dell’intreccio apprenderete le basi di questa antica arte. Vi siete mai chiesti cosa c’è dietro la costruzione di un cestello di vimini? Iscrivetevi, questo corso fa per voi. Presso: Stand Arte dell’Intreccio – A cura di: Andreina Bartoleschi – Arte dell’Intreccio

Ore 16.00:
“Lo Zoo delle meraviglie”
Un incontro ravvicinato con gli animali della nostra fattoria. Ai piccoli partecipanti saranno illustrate le caratteristiche di ogni specie presente, dal punto di vista storico e biologico. Ospiti speciali con grandi orecchie bianche, squame colorate e ali pronti a conoscervi. Presso: Superzoo Superugia – A cura di: Gessica Marcucci
Corsi per Bambini

Ore 17.00:
“A spasso con l’Entomologo”
I grandi alberi, i prati costellati dai mille colori dei fiori, il ronzio incessante degli apoidei: una natura sotto casa piacevole da frequentare passeggiando e desiderosa di raccontare le sue storie.
“A spasso con l’entomologo” è proprio questo: una passeggiata in mezzo alla natura in compagnia dell’entomologo Gianumberto Accinelli che di storie se ne intende. Gianumberto, con la sua chiave di lettura e con la freschezza del suo stile, vi mostrerà i Giardini del Frontone dal punto di vista dell’ecologia. Scopriremo come un luogo, apparentemente conosciuto, può diventare un luogo di avventure.
A spasso con l’entomologo è un vero e proprio “safari fuori porta” alla scoperta del mondo degli insetti e dei principi che regolano l’evoluzione dei viventi.
A spasso con l’entomologo è una passeggiata di circa un’ora con la possibilità di osservare la natura e di ascoltare una efficace chiave di lettura per interpretarla.
Presso: Anfiteatro Giardini del Frontone / Spazio HeraComm – A cura di: HeraComm con Gianumberto Accinelli (Entomologo, divulgatore scientifico, Prof. Scuola di eco narrazione di Anghiari, collabora con Eugea, TV 2000 e RadioRAI2.)

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250