sabato 1 ottobre 2016 - Aggiornato alle 22:38
25 aprile 2016 Ultimo aggiornamento alle 13:06

Novara-Perugia 2-2: Evacuo spegne i sogni del Grifo. Play-off a meno sei

Biancorossi intraprendenti nel primo tempo: vantaggio spettacolare di Guberti e risposta di Gonzalez. Nella ripresa l'acuto di Aguirre ma c'è ancora la rimonta dei piemontesi

Novara-Perugia 2-2: Evacuo spegne i sogni del Grifo. Play-off a meno sei

MULTIMEDIA

Guarda le foto

di Giulio Nardi

 

Primo Tempo Gara piacevole allo stadio  Silvio Piola di Novara  con i ritmi molto alti imposti dalle due squadre che si affrontano a viso aperto. Aguirre più accentrato al fianco di Ardemagni in attacco per il Grifo che sembra disposto con un offensivo 4-4-2 in cui  Guberti e Fabinho danno inventiva e velocità sulle corsie laterali. Il primo sussulto del match viene procurato dalla prodezza di Guberti che indirizza all’incrocio dei pali per il vantaggio biancorosso al 15′. Risposta del Novara con Gonzalez al 34′ su tocco involontario di Fabinho. Proprio il brasiliano è stato fermato dal palo sul finire del primo tempo.

FOTOGALLERY: LA GARA

Secondo tempo Ripresa senza grandi emozioni fino all’ultimo quarto d’ora quando si riaccende la gara grazie al vantaggio di Aguirre che fa esplodere i tifosi del Perugia nel settore ospiti dello stadio Silvio Piola di Novara. I padroni di casa sono premiati nel momento di maggiore dello sforzo alla ricerca del pareggio che viene trovato grazie all’intuizione di Lanzafame, inserito  nel finale. L’ex grifone pesca Evacuo sul secondo palo per il 2-2 conclusivo. L’ obiettivo dei play-off per il Perugia e’ adesso distante sei punti a quattro giornate dalla conclusione del campionato di serie B.

LE INTERVISTE

LA DIRETTA

49’st: L’arbitro fischia la conclusione della gara. Novara e Perugia pareggiano 2-2. Finale convulso con Baroni allontanato dalla panchina per proteste sul recupero stabilito dall’arbitro. Espulso in campo Garofalo per il Novara che finisce l’inconto in 10 uomini. Il pareggio non serve a nessuna delle due squadre 

47’st: Azione confusa in area, c’è una deviazione in calcio d’angolo sul tiro di Galabinov. Si accende quasi una rissa in campo: espulso Garofalo per il Novara, ammoniti Rizzo e Rossi per il Perugia.

45’st: Tre minuti di recupero stabiliti dall’arbitro Pairetto con le proteste del pubblico di casa

44’st: Il Novara insiste ancora alla ricerca del terzo gol

42’st: Gol Novara Evacuo chiude in rete sul secondo palo sull’assist di Lanzafame bravissimo a calibrare un assist perfetto per la pnta di casa

39’st: Occasione Novara Rischia tantissimo la difesa del Grifo sul colpo di testa di Evacuo che coglie la traversa, poi ci prova Mantovani ma il tiro è ribattuto da Prcic

37’st: Esce Fabinho ed entra Prcic nel Perugia

34’st: Lanzafame per Corazza nel Novara

31’st Milos per Guberti nel  Perugia

30’st: Gol Perugia Aguirre di testa insacca il pallone dell’ 1-2. Stacco imperioso dell’attaccante uruguaiano che lascia senza scampo Da Costa sul cross perfetto di Fabinho dalla destra

28’st: Centrocampo del Grifo  che accusa troppa fragilità contro l’aggressività del Novara che ha assunto le redini del match

26’pt: Troppo insicuro Zebli che poco fa ha perso un pallone prezioso nell’azione offensiva del Perugia

25’st: Bellissima azione di Faragò che sbaglia la conclusione dopo aver evitato Spinazzola ed essere entrato in area del Perugia

23’st: Nel Novara entra Evacuo per Viola. La squadra di Baroni si schiera con un 4-2-4 per sbloccare la partita

21’st: Occasione Novara Proprio Viola batte il calcio di punizione e Faragò sfiora di testa il vantaggio

21’st: Punizione per il Novara sulle trequarti provocato dal fallo di Ardemagni su Viola

20’st: Galabinov cercato da Viola, l’attaccante controlla il pallone ma finisce a terra sul contrasto con Spinazzola troppo incerto nella marcatura

19’st: Prestazione incolore di Spinazzola che per il momento non è stato efficace come dovrebbe per le sue qualità. Bisoli lo ha inserito al posto di Del Prete fermato da problemi fisici ma non era stato scelto tra i titolari

18’st: Rossi respinge in maniera provvidenziale sul tiro di Galabinov che si era trovato a calciare in posizione pericolosissima dopo l’intervento a vuoto di Belmonte

17’st: Il Perugia aspetta l’iniziativa dei piemontesi, aspettando il momento giusto per ripartire

16’st: Guberti indirizza una bella triettoria in area ma Da Costa anticipa Fabinho sullo stacco di testa del brasiliano

15’st: Ripartenza interessante del Perugia con un ‘occasione non sfruttata dai biancorossi. Fabinho non vede Guberti liberissimo davanti al portiere Da Costa

14’st: Partita meno emozionante in questa ripresa,con più pause di gioco

8’st: Ammonito Gonzalez per l’entrata dura su Gonzalez

6’st: Galabinov commette fallo su Belmonte. Punizione per il Grifo che riparte

4’st: Occasione Novara Galabinov conclude male da favorevole posizione in area del Perugia

4’st: Corazza questa volta viene contrastato da Spinazzola che gli mette il pallone in calcio d’angolo

3’st: Corazza e Casarini creano scompiglio nel settore destro della difesa, sul cross interviene sicuro il portiere Rosati

2’st: Aguirre è imprendibile per Mantovani, l’uruguaiano mette il pallone in area dove non arriva nessuno ad approfittarne

1’st: Si torna in campo, E’ ripresa la gara allo stadio Silvio Piola di Novara tra i padroni di casa e il Perugia 

47’pt: L’arbitro Luca Pairetto fischia la fine del primo tempo. Novara-Perugia 1-1 

45’pt: Due minuti di recupero. Partita piacevole, Galabinov un attimo fa ha concluso di testa su cross di Garofalo

44’pt: Occasione Perugia Aguirre in velocità mette in crisi la difesa del Novara, tiro sul secondo palo che termina fuori dallo specchio della porta

43’pt: Gol annullato al Novara. Troest insacca alla spalle di Rosati ma la posizione del difensore di casa sul tocco di Galabinov è irregolare

42’pt: Fabinho migliore in campo per il Perugia.Il brasiliano chiede e ottiene lo scambio con Ardemagni ma angola troppo la conclusione

39’pt: Fabinho ci ha provato ancora con un tiro improvviso, palla sul fondo

38’pt: Spinazzola per Del Prete che ha problemi muscolari  nel Perugia

37’pt: Occasione Perugia Conclusione imprendibile di Fabinho che si stampa sul palo dopo la deviazione miracolosa di Da Costa, poi Ardemagni colpisce male il pallone

34’pt: Gol Novara Difesa perugina punita da una deviazione sfortunata di Fabinho che serve involontariamente Gonzalez sulla verticale di Viola. Questa volta l’attaccante di casa non sbaglia: 1-1

32’pt: Il Perugia soffre troppo sulla destra dove Corazza viene cercato da continui lanci lunghi dai centrocampisti Viola e Casarini

31’pt: Dickmann va a rilevare sull’out di destra l’infortunato  Faraoni nel Novara

29’pt: Ancora Novara pericoloso, pallone perso a centrocampo dal Perugia, Galabinov prova ad anticipare la conclusione da fuori area. Parata di Rosati

28’pt: Faraoni a terra a seguito di uno scontro di gioco, l’ex difensore del Perugia da l’impressione di non poter proseguire la gara

26’pt: Occasione Novara Gonzalez penetra centralmente saltando Belmonte e Volta con un tocco d’astuzia,ma davanti a Rosati conclude clamorosamente sopra la traversa

25’pt: combinazione Fabinho-Del Prete con il cross basso del terzino biancorosso, intervento del portiere Da Costa che anticipa tutti.

23’pt: Bellissima azione del Grifo con la sovrapposizione di Del Prete dopo lo scambio tra Fabinho e Aguirre. Del Prete ha trovato il tempo giusto per il cross in area piemontese dove Guberti al momento di colpire di testa ha commesso fallo.

21’pt: Novara pericoloso con Corazza sulla sinistra che non crossa con precisione al centro dell’area

20’pt: Occasione Perugia Belmonte sfiora il raddoppio. colpo di testa preciso del difensore biancorosso e palla fuori di poco

20’pt: Proprio ardemagni prova la deviazione sul primo palo, ancora deviazione in angolo

19’pt: Guberti cerca al centro dell’area per Ardemagni anticipato in calcio d’angolo

17’pt: Novara nervoso, Galabinov fa a sportellate con i difensori di Bisoli non trovano spazi importanti in avanti

17’pt: Inutile dire quanto possa essere importante questo gol per Stefano Guberti giocatore diventato, dopo aver scontato la lnga squalifica, vero valore aggiunto del Grifo nonostante le non facili condizioni fisiche dell’ex romanista

14’pt: Gol Perugia Punizione calciata sulla barriera e gol pazzesco di Guberti al secondo tentativo. Tiro fantastico all’incrocio dei pali di Guberti da quasi trenta metri

13’pt: Poco fa Aguirre ha sorpreso Mantovani in velocità poi sul rinvio della difesa del Novara Zebli ha guadagnato un calcio di punizione da più di trenta metri. Sul pallone Fabinho

10’pt: Risponde il Novara con Garofalo che trova spazio nelle vie centrali e da fuori area prova la conclusione ma la mira è imprecisa

9’pt: Inziaztiva del Perugia, con l’accelerazione di Guberti per Ardemagni che è però in fuorigioco

5’pt: Ci prova proprio Mantovani di testa per la prima azione d’attacco della gara del Novara con gli sviluppi di un calcio di punizione dalla sinistra

Novara con il 4-2-3-1 dove l’ex grifone Mantovani guida la difesa piemontese. Faragò, Gonzalez e Corazza agiscono alle spalle della punta Galabinov. Grifo con il 4-4-2 iniziale con Fabinho e Guberti sulle fasce e la coppia centrale di centrocampo Rizzo-Zebli. Rossi opera da terzino sinistro al posto di Spinazzola che parte dalla panchina

1’pt Pairetto ha fischiato l’inizio della gara Novara-Perugia

 

Tabellino Novara-Perugia 2-2 ( 15’pt Guberti, 31’pt Gonzalez, 31’st Aguirre, 43’st Evacuo)

Novara (4-2-3-1): Da Costa; Garofalo, Faraoni (32’Dickman), Troet, Mantovani; Viola (24′ st Evacuo), Casarini; Faragò, Gonzalez e Corazza (34′ st Lanzafame); Galbinov. A disp: Buzzecoli, Adorjan, Pacini, Vicari, Ludi, Nadarevic. All. Marco Baroni
Perugia (4-4-2):  Rosati; Rossi, Belmone, Volta, Del Prete (42′ Spinazzola);  Rizzo, Zebli; Fabinho ( 37′ st Prcic), Aguirre, Guberti ( 31′ st Milos); Ardemagni. A disp: Zima, Della Rocca, Bianchi, Parigini, Mancini, Molina. All. Bisoli

Bisoli a sky sport   «E’ mancata la continuità, per due mesi ci siamo allenati in 11 – ha detto a sky sport Pierpaolo Bisoli prima dell’inizio del match di Novara  – e abbiamo avuto grandi problemi. Abbiamo fallito di qualità nel momento decisivo, sono sicuro che questi giocatori faranno tesoro di questi errori per l’anno prossimo. Noi ci crediamo ancora, abbiamo fatto anche il ritiro per trovare la giusta concentrare. Per noi stasera è l’ultima possibilità per centrare i play-off. Mi piacerebbe restare ma aspetto la valutazione della società del mio operato. Sono tranquillo perchè i ragazzi hanno dato tutto»

Serie B 38esima giornata Crotone – Como 2-0 , Trapani-Cesena 2-1, Pro Vercelli – Avellino 1-1, Ternana – Ascoli 1-3, Bari – Modena 1-1, Cagliari – Lanciano 1-1, Pescara-Brescia 2-1, Vicenza-Spezia 0-3, Salernitana-Livorno 3-1, Latina-Entella 0-1, Novara-Perugia 2-2

Classifica Crotone 77, Cagliari 73, Trapani 65, Pescara 64, Bari 64, Spezia 61, Entella 60, Cesena 58, Novara 58, Brescia 54, Perugia 52, Avellino 45, Ascoli 45, Ternana 45, Pro Vercelli 42, Vicenza 42, Latina 40, Modena 40, Salernitana 40, Lanciano 39, Livorno 36, Como 29

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250