sabato 1 ottobre 2016 - Aggiornato alle 20:55
12 maggio 2016 Ultimo aggiornamento alle 21:44

Uomo scomparso a Perugia, dopo tre notti né segnalazioni né tracce: «Può essere accaduta qualunque cosa»

Ancora una notte di ricerche interrotte soltanto per qualche ora e riprese all'alba. E ancora un giorno almeno di battute

Uomo scomparso a Perugia, dopo tre notti né segnalazioni né tracce: «Può essere accaduta qualunque cosa»

di Maurizio Troccoli

Dopo tre notti di ricerche non ci sono nè segnalazioni, nè avvistamenti, nè tracce dell’uomo di 65 anni scomparso domenica scorsa a Perugia.

TUTTI I DETTAGLI DELLA VICENDA
FOTOGALLERY

Il bilancio Questo purtroppo è il bilancio che è possibile tracciare con la sala operativa dei vigili del fuoco che coordina le ricerche. Bilancio che tiene in trepidazione i familiari, i quali oltre a non potersi dare una risposta alle domande su dove possa trovarsi il loro familiare e su cosa possa essergli successo, non sanno come orientarsi nelle prossime ore. Tenuto conto infatti, che le battute di ricerca non possono andare avanti all’infinito.

La notte di mercoledì Battute che sono proseguite la notte scorsa, per la terza notte, mentre di giorno, a partire da domenica, non hanno conosciuto soluzione di continuità e neppure risparmio di uomini o mezzi, visto che sono stati impiegati anche un elicottero e le unità cinofile. La zona particolarmente battuta palmo a palmo è quella dove l’uomo andava a passeggiare e dove si sarebbe recato anche domenica, secondo la testimonianza della moglie, l’unica a poter condizionare il timone delle indagini.

Gli scenari ora Ma cosa può accadere ora? La scorsa notte le ricerche sono state interrotte soltanto per poche ore, mentre all’alba di giovedì sono riprese. Forse si continuerà ancora per un giorno ma, se i risultati saranno simili a quelli precedenti, è ovvio che si dovrà fare i conti con quello che un operatore impiegato in questi giorni di lavoro ha detto: «Può essere accaduta qualunque cosa», sia qui a Perugia, ma anche ovunque. Nel senso che l’uomo potrebbe trovarsi in qualunque posto e non soltanto lì dove sarebbe andato prima dell’allarme dei familiari e dove sono state quindi concentrate le ricerche. Insomma il caso potrebbe diventare quello di una normale sparizione di persona, affidata alle forze di polizia, che sviluppano le indagini a 360 gradi in raccordo con le forze di polizia del resto d’Italia.

Gli elementi per identificarlo L’uomo è un perugino di sessantacinque anni, pensionato, scomparso da domenica dalla sua casa di Santa Lucia a Perugia. Alto circa 1,70, di corporatura esile, pochi capelli grigi e barba bianca, al momento della scomparsa vestiva con un giubbotto blu corto, un paio di pantaloni blu, scarpe marroni di cuoio e un berretto nero. Ecco tutti gli altri particolari

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

-->

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250