venerdì 30 settembre 2016 - Aggiornato alle 12:02
8 luglio 2016 Ultimo aggiornamento alle 09:42

Umbria, tutte le sagre minuto per minuto. Viaggio negli stand tra baccalà, tartufi e grigliate di carne

Guida pratica dei principali appuntamenti gastronomici della nostra regione. A Villastrada arriva Dado, il comico di Zelig che ha inventato la parodia dopo i funerali extralusso di Casamonica

Umbria, tutte le sagre minuto per minuto. Viaggio negli stand tra baccalà, tartufi e grigliate di carne
Una delle tante sagre umbre

Piatti tipici in ogni angolo della regione. Ecco l’elenco delle sagre ancora in corso e di quelle che inizieranno nei prossimi giorni.

Sagra della Granocchia a Capanne Fino a domenica si potrà mangiare la granocchia, o meglio la ranocchia, gustosa e particolare specialità locale. Ricca degustazione di rane fritte croccanti e deliziose, rane al sugo e nella variante in umido. Non mancheranno le tagliatelle alla polpa di rana.

Festa nel verde a Colle San Paolo Fino a domenica sono allestiti stand gastronomici e piatti tipici. Sabato serata danzante con Mille Ricordi, il giorno dopo suoneranno i Belli e Ribelli.

Sagra del tartufo a Ripa Tagliatelle al tartufo, tortellini al tartufo, gnocchi al tartufo, polenta ripaiola tartufata, piatto poker (degustazione primi piatti al tartufo), bocconcini tartufati, grigliata mista, hamburger al tartufo e patatine fritte. Stasera live-show dei 7 Cervelli. Fino al 17 luglio.

Festa Paesana a Collestrada C’è tempo fino al 17 luglio per gustare penne alla norcina, tagliatelle al sugo d’oca, grigliata con pomodori, oca arrosto con patate, tagliata con rucola, pachino e parmigiano. Mercoledì 13 serata danzante con i 7 Cervelli.

DALLA FREGNACCIA ALLA RUCOLA: IN UMBRIA 361 SAGRE E FESTE

Pontepattolissima La 37ma edizione si concluderà il 17 luglio. Tutte le sere spettacoli, musica con orchestre, divertimento e cucina tipica locale. Per i più piccoli è stato allestito il parco giochi gonfiabili, nello spazio giovani lounge-bar ‘The Pallet’ con musica dal vivo. Gran finale con spettacolo pirotecnico. Fino al 16 luglio si potrà partecipare al torneo di bocce.

Sagra del pesce sfilettato a Sant’Arcangelo La Pro-loco Sant’Arcangelo invita tutti alla 34ma edizione della Sagra del pesce sfilettato di Sant’Arcangelo: fino a domenica protagonista è il pesce di lago.

SAGRE E FESTE, L’ELENCO PER COMUNE

Prosciutto e melone a Villastrada Tornei di calcio giovanile e dimostrazioni di sport vari. Ma anche tanta cucina: brustico, tegamaccio e pasta col sugo di pesce, prosciutto e melone, carne alla brace (salsiccia, agnello scottadito, bistecca di vitellone). Sabato e domenica sarà aperta anche la pizzeria. Mercoledì 13 il comico romano di Zelig, Dado, inventore della parodia musicale dopo i funerali di Vittorio Casamonica. Lumache fritte e gran chiusura con i pici al persico o con le uova di regina.

Antichi sapori a Macchie C’è tempo fino a sabato 9 luglio per partecipare alla decima sagra degli antichi sapori a pochi chilometri da Castiglione del lago.

LA NUOVA NORMATIVA REGIONALE SULLE SAGRE

Sagra della Frittella a Pozzo di Gualdo Cattaneo Nello splendido paese immerso tra gli ulivi la sagra giunge quest’anno alla sua alla 36ma edizione. La ricetta degli squisiti dolci si tramanda di generazione in generazione e trae origine dall’usanza contadina di festeggiare la fine e l’abbondanza del raccolto delle olive, proprio con le frittelle. Fino al 17 luglio

Sagra del mazzafegato con fiore di zucca a Città di Castello Questa sagra intende valorizzare prodotti locali sempre ben utilizzati nella gastronomia tradizionale. In particolare il mazzafegato dell’Alta valle del Tevere, un insaccato che ha origini nel centro Italia, parente povero della salsiccia ma non per questo meno saporito. Appuntamento al palazzetto dello sport di via Engels a Città di Castello. Fino a domenica 10 luglio gli stand saranno aperti dalle 19.30. Anche calciobiliardo e giochi popolari.

Bir..Bazza a Campomaggio Birra e barbazza nello stand gastronomico allestito fino a domenica 10 luglio. Le specialità? Picchiarelli barbazza e tartufo, pappardelle all’anatra e faraona alla leccarda. Appuntamento in via Narni 59 a Terni (zona Polymer di fronte alla piramide).

Sagra del baccalà alla perugina a Badiola Baccalà in umido con patate oppure alla brace. A Badiola stringe il tempo per degustarlo: fino al 10 luglio. Sabato spazio agli gnocchi al sugo d’oca e al pollo ruspante alla cacciatora mentre suonerà l’orchestra di Fabiola Cappelletti.

Sagra della bruschetta e del tartufo a Strettura Terminerà domenica 17 luglio. Serate danzanti da non perdere ad ingresso gratuito. Martedì 12 musica live con Marco Rea, mercoledì invece presentazione della squadra di calcio 2016/17.

Sagra degli gnocchi a San Liberato di Narni Fino Fino al 17 luglio. Il fornitissimo stand gastronomico coperto, attivo anche in caso di pioggia, è aperto tutte le sere dalle 19 per deliziare i palati con diverse specialità di gnocchi.

Sagra delle pappardelle a Finocchieto di Stroncone Fino a sabato 9 luglio, lontano dai clamori della città, l’associazione culturale La Piazzetta organizza la sagra della pappardella finocchietana. Grandi quantità di pappardelle fresche, fatte a mano dalle massaie del paese, vengono servite in tante gustose varianti (al cinghiale, all’anatra, alla montanara), insieme agli invitanti gnocchetti ed ai succulenti secondi, come lo spezzatino di cinghiale, gli spiedini o la carne cotta alla brace.

Sagra della rocciata a San Giovanni Profiamma Dal 15 al 24 luglio. La rocciata è un dolce con origini molto antiche, probabilmente risalente ai primi insediamenti umbri; nelle tavole eugubine, infatti, si parla di un alimento con tutta probabilità simile alla rocciata ed usato nei riti sacri: il tensendo, dolce proprio del dio Hondo Cerfio, antica divinità umbra. Per la somiglianza della rocciata con lo strudel, secondo alcuni non sarebbero nemmeno da escludere legami con i longobardi, che dalle parti di Nocera Umbra avevano un loro stato nell’Alto Medioevo.

Sagra della fregnaccia a Montecampano di Amelia La Sagra della fregnaccia è nata per far riscoprire gli antichi sapori di una volta, soprattutto questo piatto molto usato dai nostri nonni. La fregnaccia è un piatto povero di origine contadine, fatto con ingredienti semplici come acqua, farina, uova e arricchito con le erbe spontanee delle vicine campagne. Aperta fino a domenica 17 luglio.

Sagra del daino e del maialino di Castel dell’Aquila Vicino Montecastrilli c’è una festa paesana ricca di intrattenimento e buona cucina. Il piatto principe non può che essere il daino. Fino al 17 luglio.

Sagra del cinghiale ad Alviano Scalo Dal 16 al 26 luglio. La sagra del cinghiale è giunta ormai alla sua 18ma edizione. E’ possibile gustare i vari menù, dal cinghiale alla pizzeria, in una struttura attrezzata aperta tutte le sere dalle 20.

Rock a tutta birra a Sferracavallo Fino al 16 luglio presso i giardini pubblici Oasi dei Discepoli troverete stand gastronomici e gruppi rock.

Festa di Casteltodino (Terni) Lumache e pizza al testo alla casteltodinese (cotta alla brace senza lievito) e altre specialità della cucina umbra, da gustare nella taverna allestita nei locali del Palazzo di Massa fino a sabato 9 luglio.

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250