UMBRIA JAZZ | 22 apr 2016

Umbria Jazz in Cina con Rea, Bosso e Funk Off. Turismo, accordo con importante tour operator

A Roma presentata la missione che si terrà dal 27 aprile all'8 maggio tra Pechino, Shanghai, Qingdao e Canton

Umbria Jazz in Cina con Rea, Bosso e Funk Off. Turismo, accordo con importante tour operator

«Una serie di eventi che sapranno raccontare la visione culturale e musicale dell’Umbria e della sua storia recente». Il vicepresidente della Regione Fabio Paparelli ha parlato così del viaggio che Umbria Jazz si appresta a fare in Cina dal 27 aprile all’8 maggio. Un’iniziativa, Umbria Jazz China, presentata venerdì mattina a Roma al ministero dei beni culturali da Stefano Mazzoni della Fondazione Umbria Jazz, dall’assessore alla cultura, Fernanda Cecchini, da Gianni Bastianelli dell’Enit, da Andrea Canapa della Fondazione Italia-Cina, da Marco Farchioni dell’omonima azienda e da Francesco Tapinassi del Mibact. Protagonisti sul fronte musicale saranno Danilo Rea, il quintetto di Fabrizio Bosso e i Funk Off con una serie di concerti (in fondo all’articolo pubblichiamo il calendario completo) tra Pechino, Shanghai, Qingdao e Canton. Il tutto con il sostegno del Ministero, della Regione, dell’Ambasciata italiana, dei consolati italiani e degli Istituti italiani di cultura interessati dagli eventi, dell’Ice Shanghai, della Fondazione Italia Cina, di Farchioni, dei governi locali e sponsor cinesi come la Beijing Hongtian Yihua Investment Company.

IL REGISTA ABEL FERRARA E IL DOCUFILM SU UJ

Promozione Oltre a esportare il jazz tricolore la missione avrà ovviamente lo scopo di promuovere il territorio umbro tanto che il 5 maggio si terrà una giornata dedicata all’Umbria a Shanghai. Una regione, l’Umbria, «che negli ultimi anni – è stato sottolineato venerdì – ha registrato un aumento significativo e incessante di presenze turistiche cinesi e che con le sue istituzioni culturali e formative è da decenni una delle principali porte d’ingresso e sedi formative degli studenti cinesi in Italia». In programma ci sono anche campagne su We Chat, app molto usata dai cinesi, la traduzione in cinese del portale turistico e la firma, da parte dei rappresentanti dell’associazione di agenzia di viaggio e del consorzio di operatori turistici umbri, di un accordo con uno dei più importanti tour operator cinesi (Ctrip) tesa alla creazione di pacchetti turistici mirati.

I «CHINA DAYS»

Il connubio «Umbria Jazz – ha detto Paparelli – rappresenta al meglio il brand dell’Italia e dell’Umbria ed è uno straordinario strumento di promozione del sistema Paese. Un evento capace di intercettare l’attenzione dei giovani cinesi, molto appassionati ed interessati al jazz, ed in genere alla cultura italiana». Di «un bel connubio» ha invece parlato Cecchini: «Un connubio – ha detto – tra il lavoro che da tempo la Regione sta realizzando per promuovere l’Umbria in Cina e l’evento culturale tra i più importanti in Italia ed in Europa quale è Umbria jazz. Sappiamo ormai che il jazz rappresenta il linguaggio musicale universale dell’ultimo secolo. E Umbria jazz rappresenta a sua volta al meglio ciò che è l’Umbria, ma anche l’Italia, e quindi il Made in Italy».

27 aprile – Pechino
Concerto di Danilo Rea – Temple Theatre – promosso da MIBACT, Ambasciata d’Italia, Istituto Italiano di Cultura, Farchioni Group

28 aprile – Pechino
Concerto di Danilo Rea – Auditorium dell’Istituto Italiano di Cultura – promosso da Istituto Italiano di Cultura, Ambasciata d’Italia e Life Style Italia, Farchioni Group

30 aprile – Shanghai – JZ Spring Festival
Danilo Rea partecipa al concerto “When Jazz Meets China “ per l’International Jazz Day promosso dall’UNESCO in tutto il mondo

1 / 2 maggio – Shanghai – JZ Spring Festival
Uno spazio viene dedicato in esclusiva ad Umbria Jazz e al Top Italian Jazz nell’ambito del JZ Spring festival – si esibiranno Danilo Rea, Fabrizio Bosso Quintet, Funk Off che faranno anche una street parade nel primo pomeriggio.

4  maggio – Qingdao
Qingdao Grand Theatre – concerto di Danilo Rea promosso dal Comitato “Solidarietà italiana Qingdao” col sostegno del Municipio di Qingdao

5/6/7 maggio – Shanghai
Umbria Jazz nei luoghi della musica di Shanghai. Gli artisti Rea, Bosso Quintet e Funk Off si esibiranno nei Jazz Club della città

5 maggio – Shanghai
Bund 3 –  giornata di presentazione dell’Umbria. Incontro con le autorità, gli operatori turistici e i media di Shanghai, ricevimento e performance artistica

6 maggio – Shanghai
Firma del Memorandum of Understanding tra Regione Umbria e Distretto di Changning

8 maggio – Canton
Guangdong Xinghai Concert Hall – Concerto di Danilo Rea promosso dal Consolato Generale d’Italia e dallo sponsor Farchioni

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO