sabato 1 ottobre 2016 - Aggiornato alle 17:29
25 agosto 2016 Ultimo aggiornamento alle 12:08

Umbria, imprenditore orvietano: «Assumerò tre persone che per il terremoto hanno perso tutto»

Paolo Basili è il titolare della Biolegno di Torgiano: «Nessuno mi ha aiutato dopo l'alluvione del 2012 ma la gente ha bisogno di ricominciare per dimenticare il dramma»

Umbria, imprenditore orvietano: «Assumerò tre persone che per il terremoto hanno perso tutto»
L'imprenditore Paolo Basili

di En.Ber.

Un imprenditore orvietano, Paolo Basili, titolare della Biolegno Umbria di Torgiano, è pronto ad «assumere al lavoro due/tre persone che hanno perso tutto» a causa del terremoto. L’annuncio è stato pubblicato direttamente da Basili sul suo profilo Facebook. «Dopo anni sono tornato in vacanza – è scritto in bacheca -. Dopo aver visto l’ennesimo straziante video sento il dovere di metterci la faccia. Da lunedì, al rientro, siamo disposti ad assumere due o tre persone» perché «adesso hanno bisogno di lavoro per dimenticare e ricominciare». Anche Basili – racconta lui stesso – qualche anno fa ha vissuto una brutta esperienza. «Anch’io avevo bisogno di un lavoro quando c’è stato l’alluvione nel 2012 e nessuno è corso in mio aiuto». Oltre il lavoro l’imprenditore annuncia che «potremmo trovare l’alloggio per le famiglie, tutto nella zona di Perugia». Attraverso Facebook il titolare della Biolegno Umbria vuol far girar il messaggio: può essere contattato all’indirizzo email biolegnoumbria@gmail.com. L’iniziativa di Basili ha raccolto commenti positivi sul social-network.

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250